Campanile di Giotto: studi e ricerche per la conservazione. Due giorni di convengo nell’Antica Canonica di San Giovanni

Firenze, Focus

“Il Campanile di Giotto – Studi e ricerche per la conservazione” è il titolo del convegno internazionale organizzato a Firenze dall’Opera di Santa Maria del Fiore nei giorni 15 e 16 novembre 2018 presso l’Antica Canonica di San Giovanni (Piazza San Giovanni 7).

Campanile di Giotto foto di Vincenzo Vaccaro
Con il convegno saranno resi pubblici i risultati di una campagna organica di analisi e studi, mai realizzata prima d’ora sul monumento, commissionata dall’Opera di Santa Maria del Fiore a professori e ricercatori dell’Università degli Studi di Firenze e del Politecnico di Torino, allo scopo di approfondire la conoscenza sulle fasi della costruzione del Campanile, di accertarne le condizioni di conservazione e le eventuali risposte ad eventi sismici. Lo studio, che rientra nelle finalità previste dallo statuto dell’Opera di Santa Maria del Fiore, fa parte di un più ampio progetto di analisi conoscitive e monitoraggi dei maggiori monumenti del complesso di Santa Maria del Fiore, che ha preso avvio dal Battistero di San Giovanni nel 2013 (la foto a destra e il particolare sopra il titolo sono di Vincenzo Vaccaro).

Il Convegno presenterà, nella prima giornata, un’approfondita analisi su esempi internazionali relativi a costruzioni a torre, tra le quali minareti, grattacieli e campanili; nella seconda giornata saranno presentati i risultati degli studi e della campagna di indagini, preceduti da interventi sulle fasi costruttive del Campanile di Giotto e l’importante presenza nella conduzione della fabbrica di Francesco Talenti, le ricerche archivistiche effettuate e la realizzazione del primo rilievo digitale 3D. Attraverso i rilievi e le indagini sulle murature sono stati rinvenuti particolari, fino ad ora non conosciuti, che hanno aperto la strada a nuove interpretazioni su gli usi di alcuni ambienti del Campanile. Il dibattito e le comunicazioni conclusive chiariranno questi aspetti.

“Il Campanile di Giotto – Studi e ricerche per la conservazione”
Ingresso gratuito solo su prenotazione (cliccare per iscriversi)

Lascia un commento