Florence Biennale premia l’archistar giapponese Arata Isozaki e l’artista ghanese El Anatsui

Focus

È in programma da venerdì 6 fino a domenica 15 ottobre 2017, nel Padiglione Spadolini della Fortezza da Basso di Firenze, La undicesima edizione della Florence Biennale – Mostra internazionale di arte contemporanea di Firenze, è in programma nel Padiglione Spadolini della Fortezza da Basso di Firenze dal 6 al 15 ottobre 2017. Ma anche se mancano ancora alcuni mesi, l’organizzazione della manifestazione – nata nel 1997 per opera di Pasquale e Piero Celona – ha reso noti i nomi dei destinatari  del Premio Internazionale “Lorenzo il Magnifico” alla carriera: nell’ambito del ventennale della mostra, il prestigioso riconoscimento sarà assegnato all’architetto giapponese Arata Isozaki (nella foto sopra il titolo), che lo ritirerà personalmente giovedì 12 ottobre, e all’artista ghanese El Anatsui (foto in basso a destra), che sarà premiato venerdì 13 ottobre.ghanese

A Isozaki (archiatra contemporanea, che nel 1998 progettò anche la tanto discussa nuova uscita del Museo degli uffizi) sarà attribuito il premio quale riconoscimento di una vita dedicata all’architettura in armonia con la natura e i valori della sua cultura d’origine per costruire, oltre a numerosi progetti d’eccellenza, strutture perfette per accogliere produzioni creative nell’ambito delle arti visive e performative. Anche l’africano El Anatsui, pluripremiato e presente in prestigiose collezioni pubbliche in quattro continenti, sarà a Firenze per ritirare personalmente il Premio “Lorenzo il Magnifico” alla Carriera per l’arte. Impiegando materiali e tecniche diverse, l’artista ha intrecciato memorie e significati nel suo rappresentare l’essenza dell’Africa ispirando un pubblico globale attraverso la

 

Lascia un commento