Firenze, lo Spazio Alfieri riapre martedì 27 aprile (dopo la notte degli Oscar di domenica 25) con il film “Minari”, candidato a sei premi. In programma anche “Nomad. In cammino con Bruce Chatwin”

Spazio Alfieri con Firenze in zona gialla riapre martedì 27 aprile 2021, ore 17.00 e 19.30 a ridosso della notte degli Oscar (domenica 25 aprile 2021) con la proiezione di Minari, il film con 6 nomination: miglior film, miglior regista (Lee Isaac Chung), miglior attore protagonista (Steven Yeun), miglior attrice non protagonista (Yoon Yeo-jeong), miglior sceneggiatura originale, miglior colonna sonora, tra i favoriti, dopo aver conquistato il Golden Globe al miglior film straniero e il Gran Premio della Giuria al Sundance Film Festival.

“Nomad”. Sopra il titolo: una scena da “Minari” candidato a sei premi Oscar

Una famiglia coreana nell’America negli anni Ottanta decide di dare avvio al proprio sogno americano e aprire una fattoria. Il quarto lavoro di Lee Isaac Chung è un inno al multiculturalismo e si inserisce nel filone di storie di immigrati e di nuovi pionieri, pronti a conquistare una fetta di terra promessa contro tutto e tutti.

Nella prima settimana di apertura con due proiezioni giornaliere, alle 17.00 e alle 19.30, sarà in programma anche Nomad In cammino con Bruce Chatwin il film del 2019 di Herzog; durante gli ultimi anni della vita di Bruce Chatwin il regista tedesco Werner Herzog ha collaborato con lo scrittore inglese ad alcuni progetti e fra i due è nata una vera amicizia. In Nomad Herzog ripercorre le tracce dei pellegrinaggi che Chatwin ha compiuto alla ricerca dell’anima del mondo.

Spazio Alfieri riapre in sicurezza, si raccomanda sempre di acquistare i posti numerati in prevendita sul sito www.spazioalfieri.it, i posti rimanenti saranno comunque acquistabili alla biglietteria del cinema.

 

Ingresso: intero € 8,00 – ridotto € 6,00 – ridotto studenti under 18 € 5,00

Lascia un commento