Firenze Libro Aperto: dopo la fiera in Fortezza da Basso, ecco tutti i vincitori

Libri & Fumetti

Durante una cerimonia che si è tenuta nella Sala del Gonfalone del Consiglio Regionale della Toscana, alla presenza del presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani, dello scrittore e presidente della giuria Marco Vichi, del presidente Gruppo Scrittori Firenze Massimo Maniezzi, degli organizzatori di Firenze Libro Aperto Paolo Cammilli, Valerio Abbate, e dal direttore artistico del festival Chiara Bentivegna, sono stati annunciati i vincitori della prima edizione del Premio Letterario Firenze Libro Aperto, promosso dagli organizzatori dell’omonima rassegna letteraria, che si è tenuta lo scorso febbraio alla Fortezza da Basso di Firenze. Le opere selezionate, tra i numerosi testi esaminati dalla giuria presieduta da Marco Vichi e composta dal filologo Domenico Di Martino, dal giornalista e scrittore Paolo Ciampi e dalla scrittrice Chiara Novelli, riceveranno un premio in danaro oppure saranno pubblicate da una casa editrice.

Per la narrativa edita vince “Fuori non c’è nessuno” di Claudia Bruno (Effequ Edizioni, 2016) che riceverà un premio di 500 euro;

Per la narrativa inedita primo premio di 200 euro e pubblicazione del libro per “C’è gente che” di Anna Gelli Miliotti, secondo premio pubblicazione del libro “Commedia di paese con cadavere” di Fabio Baldassarri, e terzo premio pubblicazione e-book “La lunghezza del giorno” di Giorgio Diaz.

Il miglior racconto edito selezionato è “Chi ha impiccato il Modigliani?” di Piero Andrea Cararresi già pubblicato nella raccolta “I migliori racconti del concorso Giallo Fiorentino” (Apice Libri, 2016), che riceve un premio di 300 euro;

I dieci racconti inediti vincitori, che saranno pubblicati in un’antologia, sono “La lacrima d’argento” di Monica Serra, “David sapeva leggere” di Vincenzo Maria Sacco, “Una vocale di troppo” di Eleonora Galloni, “Ferro freddo, fredda carne” di Davide Ricci, “Quell’infinito nulla e una puttana” di Aurora Rizzo, “Remo dei miracoli” di Marco Parracciani, “Liebesbrief” di Piero Nissim, “Un cane bagnato fradicio” di Andrea Falcioni, “Il breve apprendistato di un sognatore” di Chiara Rantini, “L’ultima tempesta”, di Maria Teresa Cipri

Per la poesia edita vince il premio di 200 euro “Bus linea 37” di Sante Serra, inclusa nella raccolta “Antologia poetica” a cura di Sergio Rotino (Ogni uomo è tutti gli uomini Edizioni, 2016);

Sarà pubblicata un’antologia con 30 poesie inedite selezionate scritte da Maria Novella Todaro, Giuseppe Milella, Anna Maria Lombardi, Gabriella Campini, Massimiliano Volpato, Claudia Lo Blundo Giarletta, Chiara Rantini, Francesca Ulivelli, Claudia Muscolino, Laura Spagnesi. Tiziana Monari, Alessandra Bandoni.

 

Lascia un commento