Firenze in Rosa, i monumenti illuminati per il Pink October dedicato alla prevenzione nella lotta contro il tumore al seno

Da non perdere, Firenze
Anche il David al Piazzale di Michelangelo, il Teatro Puccini, il Mercato delle Cure si illuminano per una settimana, insieme alle sei porte storiche, al Loggiato degli Innocenti, l’Arno e altri monumenti fiorentini, per ricordare l’importanza di fare prevenzione nella lotta contro il tumore al seno.
È una delle tante iniziative promosse dall’associazione FIRENZE IN ROSA Onlus, in collaborazione con il Comune di Firenze e con la partecipazione concreta di altre Istituzioni cittadine tra cui l’Istituto degli Innocenti, per il Pink October, mese internazionale dedicato al tema della prevenzione.  La maggior parte dell’illuminazione  è stata seguita da Silfi spa società illuminazione Firenze.
“Il cuore della città si colora di rosa grazie ad una partecipazione concreta di Istituzioni ed Enti per sfidare insieme il tumore al seno e ricordare a donne e uomini quanto sia importante sottoporsi a controlli periodici nella lotta contro il tumore al seno” afferma la presidente di FIRENZE IN ROSA Onlus Lucia De Ranieri. Il drastico calo degli screening e delle diagnosi di tumori nei primi mesi del 2020, dovuto anche alla situazione di emergenza Covid, non significa purtroppo meno tumori, bensì un aumento di persone inconsapevoli di essere malate. È importante, oggi ancora di più, sottolineare l’importanza di fare prevenzione“.
Per l’occasione anche 2000 negozi, aderenti all’iniziativa, esporranno il Fiocco Rosa ed i materiali del Pink October appositamente elaborati dalla Onlus. Le persone attraverso la tecnica dell’origami potranno trasformare il volantino distribuito da FIRENZE IN ROSA Onlus in un fiocco rosa da indossare, fotografare e condividere sui canali social taggando @firenzeinrosa o utilizzando l’hashtag #FirenzeInRosa: BE PINK!  CONL’ORIGAMI

Le seguenti immagini sono del fotografo Mauro Sani:

 

 

Lascia un commento