FiPiLi HORROR FESTIVAL. La decima edizione dal 29 al 31 ottobre a Livorno. Tre film in anteprima nazionale. Fra gli ospiti Lillo Petrolo, Federico Frusciante, Rohan Johnson, Loretta Fanella, Vera Gheno e Fabio Cantelli

Il FIPILI Horror Festival di Livorno, festival della paura tra cinema e letteratura, giunge alla sua decima edizione dal 29 al 31 ottobre 2021. Unico nel suo genere, il festival è una manifestazione culturale che affronta la “Paura” in tutte le sue sfumature: attraverso proiezioni di film in anteprima, grandi classici e di cortometraggi in concorso di genere horror, thriller, fantastico e di fantascienza; nella letteratura con presentazioni e reading di libri e graphic novel, incontri e tavole rotonde; nell’arte con mostre e performance teatrali.

Il festival comincia venerdì 29 ottobre dalle ore 14:30 fino alle ore 16:30 con le proiezioni dei cortometraggi in concorso nelle loro diverse categorie: Horror/Thriller – Fantascienza/Fantastico – Weird – Internazionali. 

Federico Frusciante

 Alle 17:00 con un focus dedicato a Dante nella nona arte con “L’Inferno disegnato”, un incontro che apre la mostra omonima delle tavole dei disegnatori e fumettisti Francesco Ripoli, Marcello Toninelli, autore per Shockdom di “Dante. La Divina Commedia a fumetti”, Astrid Lucchesi e Alessio D’Uva, sceneggiatore e direttore della casa editrice Kleiner Flug, autori di “Dante Alighieri. Amor mi mosse” una rilettura del mito della “donna ideale”, vista da un punto di vista inedito, “dall’altra metà del cielo”, umana e concreta, quello della stessa Beatrice. 

Alle ore 18:00 la proiezione del film “State a Casa”, introdotta dal regista Roan Johnson del suo autore di film come I primi della lista”, “Fino a qui tutto bene” e della fortunata serie SKY Cinema “I delitti del BarLume” tratta dai romanzi di Marco Malvaldi. Una dark comedy con Tommaso Ragno, ambientata a Roma in pieno lockdown che racconta la storia di quattro ragazzi bloccati in casa per proteggersi dalla pandemia, ma metaforicamente contagiati da un altro tipo di virus che li condurrà in una spirale folle, grottesca e tragica. 

Alle 18:30 ancora un incontro sul mondo del fumetto con la presentazione del libro di esordio di Simone Rastelli, in arte Juta: “Bambino Paura”. La storia di Giulio, un bambino scelto da una troupe cinematografica per girare un Horror all’interno di un castello infestato in un paesino di provincia, una storia che racconta una paura universale: quella di crescere.

Alle 20:40 lo youtuber cinefilo Federico Frusciante, storico collaboratore del Festival, sarà protagonista di un incontro sui film ispirati dall’inferno Dantesco e a seguire la proiezione di uno dei primi ‘capolavori’ del cinema muto italiano, “L’Inferno”, di Bertolini, Liguoro, Padovan (ita 1911, 70’) con le sonorizzazioni dal vivo della musicista, performer, regista e dj Letizia Renzini. Primo film a ottenere l’iscrizione nel pubblico registro delle opere protette, quest’opera in costume aprì nuovi orizzonti ai cineasti di tutto il mondo essendo un’antologia degli effetti speciali e dei trucchi usciti da quello straordinario laboratorio che era stato lo studio di Georges Mèliès. Ispirandosi alle affascinanti atmosfere del film, restaurato nel 2016 dalla Cineteca di Bologna che ha dato nuova luce alle spettacolari trovate visive, Letizia Renzini ha scritto un’inedita e originale colonna sonora in musica elettronica, che cala lo spettatore in una suggestiva dimensione onirica e straniante.

 A chiudere la prima giornata alle ore 22:30, dopo esser stato presentato fuori concorso al festival del cinema di Venezia, arriva in anteprima nazionale, grazie alla collaborazione con Universal Pictures: Last night in Soho, l’ultimo lavoro del regista Edgar Wright. Il film, un thriller psicologico dalle tinte horror che si svolge a Londra ai giorni nostri e negli Anni Sessanta, vede come protagoniste le due giovani star Anya Taylor-Joy (La Regina degli Scacchi, The Witch) e Thomasin McKenzie (JoJo Rabbit, Old). Introdurrà il film Michele Innocenti e alla fine della proiezione un commento a caldo di Federico Frusciante.

Sabato 30 ottobre si parte dalle ore 14:30 fino alle ore 16:30 con la proiezione dei cortometraggi in concorso. Mentre alle ore 16:00 nella attigua sala LEM del Palazzo del Portuale si terrà la Premiazione del concorso letterario La Paura fa 90 righe ed. 2021 alla presenza della giuria e con la conduzione di Michele Crestacci. 

Alle 17:00 l’incontro “SANPA. Dalla pagina al piccolo schermo” con lo scrittore Fabio Cantelli, autore di “La quiete sotto la pelle”, libro del 1996 ripubblicato nel marzo scorso da Giunti con il titolo “Sanpa, madre amorosa e crudele” e Paolo Bernardelli, lo sceneggiatore della docuserie Netflix “SANPA, Luci e tenebre di San Patrignano”. 

A seguire alle 18:30 un incontro interattivo tra il pubblico e la sociolinguista specializzata in comunicazione digitale Vera Gheno dal titolo “Parole contro la paura”. Docente all’Università di Firenze Vera Gheno ha collaborato con l’Accademia della Crusca dal 2012 curandone l’account Twitter, dopo l’uscita in digitale di “Parole contro la paura” su Longanesi clouds, il suo ultimo libro “Le ragioni del dubbio” è appena uscito per Einaudi.

Alle 20:00 in anteprima nazionale il film “Cattivo sangue”: Sergio è un ex sicario Romano uscito dal giro, la routine delle sue giornate viene spezzata dalla visita di un vecchio amico, accompagnato dalla sorella; i due intendono assoldare Sergio per un ultimo incarico. Introduce il film Federico Frusciante con il regista Simone Hebara e gli attori Claudio Camilli e Francesco Braschi. 

A chiudere la giornata alle ore 22:15per la rassegna EAT PEOPLE NOT ANIMALS” i Racconti al buio” a cura di Mo-Wan Teatro con la performance teatrale di Alice Bachi e a seguire ancora una proiezione in anteprima nazionale con Lamb, regia di Valdimar Jóhannsson, in versione originale sottotitolata; attesissimo nuovo film di A24, già produttori di The Lighthouse, Hereditary e Midsommar, presentato in anteprima mondiale al Festival di Cannes 2021 nella sezione Un Certain Regard. Nella gelida Islanda rurale una coppia senza figli decide di accudire una strana creatura nata nella loro fattoria, con conseguenze imprevedibili.

Domenica 31 ottobre alle ore 11:00 apre la giornata ancora “EAT PEOPLE NOT ANIMALS” con un nuovo racconto al buio di Alice Bachi e a seguire Gli Uccelli di Alfred Hitchcock in versione restaurata. Dalle ore 14:30 fino alle ore 16:30 la proiezione dei cortometraggi in concorso. Alle 17:00 la presentazione dell’antologia dei racconti finalisti delle edizioni 2019-2020 del concorso letterario del festival La Paura fa 90 Righe – i demoni non muoiono mai (Erasmo Libri) Seconda avventura editoriale di carattere letterario del FiPiLi, In questo volume, anche stavolta curato dal giornalista e scrittore Paolo Morelli, troverete i migliori elaborati oltre a sei contenuti extraconcorso: in tutto, trentuno racconti.

 Alle 18:30  Dolcetto o scherzetto! Con la pluripremiata chef e pasticcera Loretta Fanella e il comico e attore Michele Crestacci, un live cooking show per realizzare e assaggiare un dolce in omaggio a Shining di Stanley Kubrick.
Alle 20:00 si terrà la Premiazione del concorso per cortometraggi 2021 alla presenza della giuria e a seguire la proiezione dei cortometraggi vincitori.  


Alle ore 21:00 un appuntamento imperdibile: “De Paura-Incontro con LILLO” una conversazione con il noto e poliedrico attore, comico,presentatore, fumettista e cantante e a seguire la proiezione del film “Il Mostro della Cripta” Introdotto da Federico Frusciante con il regista Daniele Misischia e gli attori Lillo Petrolo, Amanda Campana e Tobia de Angelis. Un omaggio al cinema horror anni 80 tra ironia e tensione, sceneggiato dai Manetti Bros. (giurati storici del nostro concorso cortometraggi) insieme a Cristiano Ciccotti e allo stesso Daniele Misischia. 

Alle 00:30 chiuderà il festival un’ultima proiezione in anteprima nazionale: Sound of Violence di Alex Noyer in versione originale sottotitolata. La storia di Alexis, bambina non udente che recupera l’udito dopo aver assistito al brutale omicidio della sua famiglia, risvegliando in lei capacità sinestetiche e iniziando un viaggio alla scoperta di sé attraverso la musica curativa della violenza brutale.

Durante la tre giorni nelle sale del palazzo del portuale si terranno alcune esposizioni: “Ogni Maledetto Martedì – Dieci anni di copertine di paura di FilmTV”; un percorso ideale di dieci anni sulla strada della paura, con l’esposizione in grande formato delle coloratissime copertine del settimanale in uscita ogni martedi FilmTV, scelte tra quelle che la rivista ha dedicato ai film ed agli autori del brivido.  Inoltre Alfred Hitchcock’s “The birds”, dai materiali della Biblioteca Labronica un’accurata esposizione bibliografica interamente dedicata a  “Gli uccelli” di Alfred Hitchcock, il più “horror” dei film del maestro della suspence insieme a “Psyco”, per raccontare il film del 1963 attraverso le testimonianze dirette, i commenti della critica, il backstage etc… L’esposizione è promossa dal Comune di Livorno e dalla Biblioteca Labronica “F.D.Guerrazzi” e realizzata da Coop. Itinera. Ancora School of Hitchcock con disegni, tele e installazioni artistiche completamente a cura degli studenti del Liceo F. Cecioni di Livorno, liceo artistico; dedicate all’intera filmografia del maestro del brivido.

Il Festival è realizzato con la compartecipazione del Comune di Livorno, grazie al contributo della Fondazione Livorno, di Erboristerie Benetti Livorno e Ford Bluebay SPA e con la collaborazione di Cinema 4 Mori Livorno, Cinema Arsenale Pisa, Cinema La Compagnia Firenze, Film Tv, Nuovo Teatro Delle Commedie, Mo-Wan Teatro, Coop. Itinera, Folies di Giulia Barini, Erasmo Libri, Loretta Fanella Pastry Lab

PROGRAMMA GENERALE 

Venerdì 29 ottobre 

ore 14:30 fino alle ore 16:30 – Cinema 4Mori: PROIEZIONE CORTOMETRAGGI IN CONCORSO.
Categorie: Horror/Thriller – Fantascienza/Fantastico – Weird – Internazionali.
Ingresso biglietto unico 5 euro.

ore 17:00 – Palazzo del Portuale: L’INFERNO DISEGNATO. Incontro con Astrid Lucchesi, Alessio D’Uva, Marcello Toninelli e Francesco Ripoli. Conversano con gli autori Virginia Tonfoni e Antonio Capellupo.
ingresso gratuito con prenotazione.

ore 18:00 – Cinema 4Mori: STATE A CASA regia Roan Johnson (ita 2021, 110’). Introduce il film il regista.
Ingresso biglietto unico 5 euro.

ore 18:30 – Palazzo del Portuale: BAMBINO PAURA di Juta (Rizzoli Lizard). Presentazione del volume alla presenza dell’autore Juta. Modera Virginia Tonfoni.
ingresso gratuito con prenotazione.

ore 20:40 – Cinema 4Mori: IL CINEMA INFERNALE” Federico Frusciante vs Dante: i film ispirati all’inferno dantesco.
a seguire:
L’INFERNO regia di Bertolini,Liguoro,Padovan (ita 1911, 70’).
Restauro Cineteca Bologna con sonorizzazioni dal vivo di Letizia Renzini.
Ingresso biglietto unico 5 euro.

ore 22:30 – Cinema 4Mori: LAST NIGHT IN SOHO regia di Edgar Wright (usa 2021, 116’) v.o. sottotitolata.
Anteprima esclusiva in collaborazione con Universal.
Introduce il film Michele Innocenti. Commento finale di Federico Frusciante.
Ingresso biglietto unico 5 euro.

Sabato 30 ottobre

Dalle ore 14:30 fino alle 16:30 – Cinema 4Mori: PROIEZIONE CORTOMETRAGGI IN CONCORSO.
Categorie: Horror/Thriller – Fantascienza/Fantastico – Weird – Internazionali.
Ingresso biglietto unico 5 euro.

ore 16:00 – Palazzo del Portuale: PREMIAZIONE CONCORSO LETTERARIO. La Paura fa 90 righe ed. 2021 alla presenza della giuria. Conduce Michele Crestacci.
ingresso gratuito con prenotazione.

ore 17:00 – Palazzo del Portuale: SANPA. DALLA CARTA AL PICCOLO SCHERMO.
Conversazione con lo scrittore Fabio Cantelli e lo sceneggiatore Paolo Bernardelli.
Ingresso biglietto unico 3 euro.

ore 18:30 – Palazzo del Portuale: PAROLE CONTRO LA PAURA.
Incontro con la sociolinguista Vera Gheno.
Ingresso biglietto unico 3 euro.

ore 20:00 – Cinema 4Mori: CATTIVO SANGUE regia di Simone Hebara (ita 2021, 87’). Anteprima nazionale.
Introduce il film Federico Frusciante con il regista Simone Hebara e gli attori Claudio Camilli e Francesco Braschi.
Ingresso biglietto unico 5 euro.

ore 22:15 – Cinema 4Mori: “EAT PEOPLE NOT ANIMALS ” RACCONTI AL BUIO. 

Letture di Alice Bachi, a cura di Mo-Wan Teatro.
a seguire:
LAMB regia di Valdimar Jóhannsson (islanda 2021, 106’) v.o. sottotitolata Anteprima esclusiva in collaborazione con Wanted Cinema.
Ingresso biglietto unico 5 euro.

Domenica 31 ottobre

ore 11:00 – Cinema 4Mori: “EAT PEOPLE NOT ANIMALS ”RACCONTI AL BUIO. 

Letture di Alice Bachi, a cura di Mo-Wan Teatro.
a seguire:
GLI UCCELLI regia di Alfred Hitchcock (usa 1963, 119’) Versione restaurata.
Ingresso biglietto unico 5 euro.

Dalle ore 14:30 fino alle 16:30 – Cinema 4Mori: PROIEZIONE CORTOMETRAGGI IN CONCORSO.
Categorie: Horror/Thriller – Fantascienza/Fantastico – Weird – Internazionali.
Ingresso biglietto unico 5 euro.

ore 17:00 – Palazzo del Portuale FiPiLi Horror Festival presenta: LA PAURA FA 90 RIGHE – i demoni non muoiono mai (Erasmo Libri). Presentazione dell’antologia. A cura di Paolo Morelli.
ingresso gratuito con prenotazione.

ore 18:30  – Palazzo del Portuale: DOLCETTO E SCHERZETTO! con Loretta Fanella e Michele Crestacci.
Live Cooking Show creando un dolce in omaggio a Shining.
Ingresso biglietto unico 5 euro.

ore 19:30 – Cinema 4Mori: PREMIAZIONE CONCORSO CORTOMETRAGGI FIPILI 2021.
Alla presenza della giuria con replica dei cortometraggi vincitori.
ingresso gratuito con prenotazione.

ore 21:00 – Cinema 4Mori: DE PAURA. Incontro con Lillo.
a seguire:
IL MOSTRO DELLA CRIPTA
regia di Daniele Misischia (ita 2021, 116’). Introduce il film Federico Frusciante con il regista Daniele Misischia e gli attori Lillo Petrolo, Amanda Campana e Tobia de Angelis.
Ingresso biglietto unico 5 euro

ore 00:30 – Cinema 4Mori: SOUND OF VIOLENCE regia di Alex Noyer (usa 2021, 94’) Anteprima nazionale v.o. sottotitolata
Ingresso biglietto unico 5 euro

Allestimenti e mostre 

Palazzo del Portuale. Orari: 29 ottobre 16:00 – 19:30 30/31 ottobre 10:00 – 19:30

    OGNI MALEDETTO MARTEDI’dieci anni di copertine di paura. 

Un percorso ideale di dieci anni sulla strada della paura, con l’esposizione in grande formato delle coloratissime copertine del settimanale FilmTV, scelte tra quelle che la rivista ha dedicato ai film ed agli autori del brivido. Il settimanale di cinema in uscita ogni martedi più famoso d’Italia, che si incontra con il Festival più indipendente del territorio nazionale.

L’INFERNO DISEGNATO.

700 anni dalla morte di Dante, celebrato con l’esposizione di tavole originali e stampe di illustratori toscani che hanno sviluppato le loro visioni infernali: Astrid Lucchesi e le tavole del suo “Amor Mi Mosse”, Marcello Toninelli con i disegni tratti da “Dante La divina commedia a fumetti” e Francesco Ripoli con bozzetti preparatori e studi per i manifesti.

BAMBINO PAURA 

L’esposizione delle tavole originali del volume “Bambino Paura” di Juta.

ALFRED HITCHCOCK’S “THE BIRDS”, dai materiali della Biblioteca Labronica.
Un’accurata esposizione bibliografica interamente dedicata a  “Gli uccelli” di Alfred Hitchcock, il più “horror” dei film del maestro della suspence insieme a “Psyco”, per raccontare il film del 1963 attraverso le testimonianze dirette, i commenti della critica, il backstage etc…
L’esposizione è promossa dal Comune di Livorno e dalla Biblioteca Labronica “F.D.Guerrazzi” e realizzata da Coop. Itinera.

SCHOOL OF HITCHCOCK.
Disegni, tele e installazioni artistiche completamente a cura degli studenti del Liceo F. Cecioni di Livorno, liceo artistico; dedicate all’intera filmografia del maestro del brivido.

Biglietti e Prenotazioni

www.fipilihorrorfestival.it
segreteria.fipili@gmail.com
-tel. 3287372627

Lascia un commento