Festival Aedo 2019: in San Micheletto a Lucca galà lirico con i cantanti dell’Accademia Europea dell’Opera. Musiche di Monteverdi, Mozart, Puccini, Rossini e Verdi. Al pianoforte il maestro James Vaughan

Concerti e Lirica, Lucca

Primo appuntamento del festival AEDO 2019: giovedì 25 luglio 2019 a Lucca, presso il complesso monumentale di San Micheletto (Via San Micheletto 3, Lucca), verrà presentato un galà lirico eseguito da cantanti dell’Accademia Europea dell’Opera. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21 con ingresso gratuito. Sul palco i musicisti eseguiranno musiche di Haendel, Monteverdi, Mozart, Puccini, Rossini, e Verdi. La direzione musicale dell’evento è del direttore César Cañón, regia di Marta Besozzi. 

  • Al pianoforte ci sarà il M° James Vaughan, direttore dei maestri accompagnatori del Teatro alla Scala di Milano. 

AEDO, acronimo di Accademia Europea Dell’Opera (www.aedopera.org),  nasce dall’incontro della Don Wright Faculty of Music dell’Università del Western Ontario (Canada) e dal Centro Studi Opera Omnia Luigi Boccherini di Lucca (www.luigiboccherini.org), e ha il patrocinio del Comune di Lucca e la partnership del Koiné Center (www.koinecenter.com). L’Accademia si rivolge a tutti coloro che vogliono sviluppare le diverse capacità artistiche richieste durante una performance teatrale operistica, dalla formazione vocale e musicale all’allestimento delle opere stesse. Il programma internazionale riunisce cantanti, pianisti accompagnatori, assistenti alla regia e alla direzione d’orchestra, musicisti e preparatori vocali provenienti dalle maggiori istituzioni musicali di Canada, Stati Uniti, America Latina ed Europa, per un periodo di intenso studio musicale e drammaturgico finalizzato alla realizzazione di un Festival lirico, il cui cartellone comprende allestimenti scenici e galà lirici. Direttore generale di AEDO è il mezzosoprano di fama internazionale Sophie Louise Roland, chair della sezione di studi performativi dell’Università del Western Ontario, mentre il direttore artistico è il maestro Simone Luti, direttore d’orchestra di origini lucchesi. Tra i membri della Faculty: Enza Ferrari e Mariano Furlani.

Lascia un commento