Festa della donna, Bata sostiene (con un euro per ogni paio di scarpe vendute) il progetto “Indifesa di mamme e bambine” di Terre des Hommes

Bata è da sempre dalla parte delle donne e mira ad un contributo attivo per migliorare il benessere della comunità in cui opera.

Per celebrare le donne, in occasione della Festa della Donna, Bata Italia ha deciso di supportare anche quest’anno indifesa di Terre des Hommes, la fondazione che dal 2012 ha posto al centro della propria azione la protezione di donne, ragazze e bambine, ed avviato un’intensa attività di sensibilizzazione e prevenzione delle discriminazioni e della violenza di genere in Italia e nel mondo.

Un sostegno reale quello fornito dal principale produttore mondiale di calzature, che vuole rafforzare ancora di più la vicinanza e l’appoggio alle donne di qualsiasi età.

Attraverso un’attività di raccolta fondi, che prevede la donazione di 1€ per ogni paio di calzature donna Bata acquistate, Terre des Hommes potrà distribuire a circa 100 mamme giovanissime e ai loro piccoli dei kit con generi alimentari e prodotti per l’infanzia, come latte in polvere, pannolini, omogeneizzati e prodotti per la cura dei neonati.

“L’8 Marzo si avvicina e anche quest’anno, in occasione della Festa della Donna, la nostra azienda vuole contribuire attivamente alla causa sociale che supporta la lotta contro la discriminazione di genere e la violenza sulle donne. La volontà di Bata di coniugare gli obiettivi di business con i valori di sostenibilità e tutela delle persone, soprattutto le meno fortunate, è sempre stata una nostra priorità” afferma Stefania Maglia Marketing Manager Bata Western Europe.

All’interno di indifesa, Terre des Hommes supporta le giovani e giovanissime mamme adolescenti e collabora con il centro SAGA – Servizio d’Accompagnamento alla Genitorialità in Adolescenza dell’ASST Santi Paolo e Carlo di Milano, dove le mamme più giovani trovano un’équipe specializzata e attenta che le segue in momenti delicati come l’inizio della gravidanza e la nascita del bambino, offrendo loro supporto genitoriale. Il percorso di sostegno per le giovani mamme può iniziare durante la gravidanza e proseguire nei primi due anni di crescita del bambino. Il numero delle minorenni assistite sta crescendo di anno in anno: se nel 2017 erano il 32%, nel 2019 erano ormai diventate la maggioranza (55%) delle giovani donne seguite dal servizio. 

“Siamo veramente felici di poter proseguire la partnership con Bata, che ha scelto di essere al nostro fianco per supportare la campagna indifesa con cui da dieci anni promuoviamo attività in Italia e nel mondo per proteggere i diritti delle bambine, promuovere la parità di genere e l’empowerment femminile. La genitorialità in adolescenza può diventare una vera sfida, non solo dal punto di vista sanitario. Grazie al supporto offerto da Bata Terre des Hommes potrà integrare il servizio del SAGA con un aiuto concreto, estremamente prezioso per le giovanissime mamme e i loro bambini” dichiara Raffaele Izzo Responsabile Partnership di Terre des Hommes.

Due realtà globali, Bata e indifesa, che hanno deciso di unirsi per un impegno comune al fine di contrastare la violenza di genere per supportare costantemente migliaia di donne.

Lascia un commento