“Faust” all’Opera di Firenze nell’allestimento di David McVicar. Debutto in forma di concerto a causa dello sciopero

Concerti e Lirica

La prima del “Faust” all’Opera di Firenze di venerdì 20 gennaio 2017 è andata in scena non nell’allestimento previsto, ma in forma di concerto per lo sciopero indetto da quattro sindacati dei lavoratori del Maggio Musicale come protesta contro 28 licenziamenti.

—————-

Il superbo allestimento di David McVicar per “Faust” porta l’azione nella Parigi alla vigilia della guerra franco-prussiana, negli anni di Gounod. “Le scene di Charles Edwards includono un memorabile Cabaret l’Enfer e – recita la scheda dell’Opera  – una impressionante ricostruzione della Chiesa di Saint-Séverin che trasmettono vividamente lo scontro tra religione e intrattenimento edonistico, creando uno sfondo potente per la musica di Charles Gounod”.

“Faust”, dramma lirico su libretto di Jules Barbier e Michel Carré tratto dal Faust e Marguerite di Michel Carré, a sua volta tratto dal Faust di Johann Wolfgang von Goethe, con la musica di Gounod, debutta venerdì 20 gennaio 2017 all’Opera di Firenze (con il rischio di uno sciopero proclamato dalle organizzazioni sindacali per i 28 licenziamenti annunciati al Maggio, che se sarà confermato potrebbe portare a una prima con scene fisse, ndr) nell’allestimento del Royal Opera House di Londra, Teatro Verdi di Trieste, Opera de Lille, Opera de Montecarlo. Direttore è Jurij Valčuha, la regia – come accennato – è di David McVicar ripresa da Bruno Ravella, le scene di Charles Edwards, i costumi di Brigitte Reiffenstuel ripresi da Anna Watkins, la coreografia di  Michael Keegan-Dolanripresa da Rachel Poitier, le luci di Paule Constable riprese da John Percox. Maestro del Coro Lorenzo Fratini. Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino e Coro del Maggio Musicale Fiorentino.

Il cast: Faust/Wookyung Kim, Marguerite/Carmela Remigio, Méphistophélès/Paul Gay, Siebel/Laura Verrecchia, Marthe/Gabriella Sborgi, Wagner/Karl Huml, Valentin/Serban Vasile.

Danzatori: Chiara Afilani, Elena Barsotti, Maria Novella Della Martira, Martina Gerbi, Mariangela Massarelli, Gaia Mazzeranghi, Marika Meoli, Jessica Rapelli, Selene Scarpolini, Marianna Zanaglio, Luke Bradshaw.

Figuranti speciali: Laura Bandelloni, Chiara Catelani, Diletta Della Martira, Ermelinda Pansini, Francesco Baldini, Alessio Nieddu, Leonardo Paoli, Lorenzo Torracchi

Date: Dopo la rappresentazione del 20 gennaio alle ore 20, il “Faust” sarà di nuovo in scena domenica 22 gennaio 2017 alle ore 15.30, martedì 24 gennaio alle ore 20, martedì 31 gennaio alle ore 20, e venerdì 3 febbraio alle ore 20.  Il prezzo dei biglietti va da 10 a 100 euro.

Guide all’ascolto: Opera di Firenze — 20, 24, 31 gennaio; 3 febbraio, ore 19.15 22 gennaio, ore 14.45.

One thought on ““Faust” all’Opera di Firenze nell’allestimento di David McVicar. Debutto in forma di concerto a causa dello sciopero

Lascia un commento