“Fantastici fenomeni” in prima nazionale a San Casciano con Milani e Kaemmerle. A Casciana c’è La Brigata dei Dottori

Teatro e Danza

Prosa novità in prima nazionale al Teatro Comunale Niccolini di San Casciano Val di Pesa dove sabato 22 aprile 2017 alle 21, Jack and Joe Theatre in co-produzione con Guascone Teatro presentano lo spettacolo “Fantastici fenomeni”. Di e con Adriano Miliani e Andrea Kaemmerle. Fuori abbonamento, con il sostegno della Regione Toscana, in collaborazione con il Comune di San Casciano Val di Pesa. Dopo il primo esperimento di qualche anno fa, Adriano Miliani e Andrea Kemmerle (nelle foto sopra il titolo e in basso a destra) hanno deciso di continuare lo studio del grande autore ceco Jaroslav Hazek. Ancora nel mondo dei suoi “fenomeni” più o meno fantastici dell’inizio del ‘900, prendendo di nuovo spunto dai sui meravigliosi racconti.

Belli, bellissimi i tempi nei quali gli imbroglioni erano poeti, bevitori e fabbricatori di realtà fantastiche.
Habitat perfetto per tanto umorismo e magia non poteva che essere Praga, quella di Repellino che da grande poeta lui stesso la racconta in modo impareggiabile.fenomeni2

In “Fantastici fenomeni” Adriano ed Andrea (amici da oltre 25 anni) vestono i panni di altri due amici: Jaroslav Hasek e Ferda Mestek, anch’esso realmente vissuto e amico di scorribande e bevute di Hazek stesso. Due rivoluzionari e pacifisti, anarchici e beoni, bugiardi d’onore e soprattutto campioni d’amicizia e leggerezza. Ferda, in particolare, era un esperto ammaestratore di pulci, un genere di spettacolo molto diffuso in quegli anni nella mitteleuropa. Era un impresario sfortunato sembrava che ogni impresa gli andasse storta. Girava tra le fiere dei vari paesi con ogni sorta di mostruosità: donne-sirena, ciccione barbute, uomini ciclope, vitelli con due teste, oppure vendeva magici elisir: confettini per calvi desiderosi di una chioma fluente, bottigliette di limonata contro il colera.

«Pensiamo – spiegano Adriano ed Andrea – ad uno spettacolo allegro, leggero, comico ed ottimista. Un omaggio non solo all’amicizia ma anche alle imprese anarchiche ed irridenti di due inventori di risate, pacifici provocatori e ribelli dal sorriso sulle labbra. Vestiremo così i loro panni onorati di poter riportare in scena un mondo di ironia contagiosa e sottaciutamente rivoluzionaria».

Biglietti: platea e palchi centrali 12 euro – palchi laterali 10 euro. Per informazioni e prenotazioni: 055 8256388 – segreteria@teatroniccolini.it. Per informazioni Guascone Teatro: 328 0625881 – 320 3667354 – info@guasconeteatro.it – www.guasconeteatro.it.

LA BRIGATA DEI DOTTORI IN SCENA A CASCIANA TERME CON “LA MALINTESA”

Divertimento, domenica 23 aprile 2017 alle 17 al Teatro Verdi Giuseppe di Casciana Terme. Va in scena “La malintesa”. Lo spettacolo in vernacolo della compagnia pisana “La Brigata dei Dottori”. «Arrivano gli storici ed imbattibili maestri della risata.  Il vernacolo che sfiora la poesia.  Un modo classico per morir dal ridere con gusto e di gusto». Parola di Andrea Kaemmerle che presenta la spassosa libecciata di risate in tre spifferi di Giancarlo Peluso. Con Giancarlo Peluso, Antonio Masoni, Atos Davini, Valter Meocci, Leonardo Begliomini, Marco Geri, Alfonso Nardella e Valdo Mori.dottori

I fumi dell´alcool e la paura delle malattie possono generare situazioni esilaranti. Si racconta la classica famiglia pisana, moglie, marito, un fratello adoratore di Bacco e una figlia sposata. Completano il quadro una vicina pettegola e svanita, un vecchio coinquilino tirchio e fissato sui proverbi e un medico. Il marito convinto di essere ammalato si sottopone a visita medica domiciliare con prelievo di sangue alla quale assiste anche il cognato, quasi sempre alticcio, a cui viene richiesto un esame delle urine. Non essendo in grado di riempire la provetta con le proprie urine provvede versandovi le urine del nipotino e dopo aver maldestramente rovesciato la fiala con il sangue prelevato al cognato sostituisce anche quello con il sangue di un coniglio appena macellato.

La commedia si porta avanti fra scene di gelosia tra la figlia e il marito alquanto donnaiolo con interventi della vicina di casa e del vecchio tirchio in un susseguirsi di equivoci esilaranti. Conclusione lieta come in tutte le commedie de “La Brigata dei Dottori”. Un tuffo nello spirito pisano più autentico, all´insegna del divertimento più sfrenato e delle situazioni più esilaranti che si possano immaginare. Il tutto condito da scanzonata goliardia.

Per informazioni: 328 0625881 – 320 3667354 – info@guasconeteatro.it – www.guasconeteatro.it. Biglietti: € 12,00 Intero – 10,00 Ridotto.

 

Lascia un commento