“Falstaff” (l’ultimo di Luca Ronconi) in scena per la stagione lirica del Carlo Felice di Genova

Fuori Toscana

“Falstaff” di Giuseppe Verdi va in scena al teatro Carlo Felice di Genova nell’allestimento di Luca Ronconi (il geniale regista scomparso tre anni fa, la regia dell’opera è ripresa da Marina Bianchi) che vede la partecipazione, oltre alla fondazione Carlo Felice, del Teatro Petruzzelli di Bari e del Maggio Musicale Fiorentino. Direttore d’orchestra è Andrea Battistoni, con l’Orchestra e il Coro del teatro genovese.

L’opera di Giuseppe Verdi, su libretto di Arrigho Boito, sarà in scena con diversi cast il 20, 21, 24, 28 e 29 gennaio 2017, in orari diversi (dettagli su www.carlofelicegenova.it, foto dal sito del teatro))

“Alle soglie degli ottant’anni, dopo una vita dedicata al tragico musicale, Verdi riscopre l’opera comica, sorprendendo tutti. E compone il suo ultimo, eccezionale capolavoro teatrale. Eccezionale non solo per la qualità della musica in sé, ma anche per la modernità della partitura e della drammaturgia musicale. Falstaff non è l’opera di un anziano compositore ottocentesco che, giunto al limite del nuovo secolo, si bea con nostalgia del proprio glorioso passato: è un’opera – si legge sulla scheda del Teatro Carlo Felice – che guarda al futuro, un testamento lasciato ai compositori che verranno, un estremo sforzo creativo

 

 

Lascia un commento