Estate a Villa Trossi: lirica, jazz, mostre, autori, grandi voci… e la prima assoluta di “Elvira, povera donna” pièce di Fulvio Venturi su Puccini, gli amori, le passioni

Concerti e Lirica, Livorno

di ELISABETTA ARRIGHI

Le ville che si affacciano sulle piccole strade che intersecano il lungomare nei pressi della Rotonda di Ardenza sono la testimonianza diretta della Livorno tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento. Una città dove le famiglie borghesi o nobili abitavano tutto l’anno, grazie al clima favorevole, oppure dove si veniva per la villeggiatura. Che trascorreva lenta, percorsa dalle refole del maestrale capace di portare frescura nelle giornate più torride. Poi, nei giardini nascosti dai muri di cinta e dalle alte siepi, si conversava, si accennavano salotti letterari, si ascoltava musica.

Oggi, un secolo dopo, il giardino di Villa Trossi – in via Ravizza, a meno di un centinaio di metri dall’iconica Baracchina Rossa (nella foto un particolare del giardino della villa, ph. Giovanni Giorgetti) – è diventato (siamo ormai alla quarta stagione) la scenografia di un festival che si intitola semplicemente “Estate a Villa Trossi”, che in questo 2018 andrà in scena dal 28 giugno al 31 agosto (promosso da Fondazione d’arte Trossi Uberti in collaborazione con Circolo Musicale Amici dell’Opera Galliano Masini e Associazione Pietro Napoli).

Programma estate a Villa Trossi

Un programma denso di appuntamenti, che in quattro anni ha avuto – grazie al presidente della Fondazione Trossi-Uberti Gianfranco Magonzi, al direttore artistico dell'”Estate” Fulvio Venturi (musicologo, critico, grande esperto di lirica, uno fra i più quotati studiosi di Pietro Mascagni), a Roberto Napoli (che cura la parte jazz) – uno sviluppo esponenziale. E oggi “Estate a Villa Trossi” è un festival a tutti gli effetti dove, quest’anno, arriveranno tra gli altri voci della lirica come quelle di Serena Farnocchia e Donata D’Annunzio Lombardi, musicisti jazz come Andrea Pellegrini e Mauro Grossi, e molto altro ancora. L’assessore alla cultura del Comune, Francesco Belais, si è detto “orgoglioso” di questo che è diventato uno dei più importanti eventi dell’estate livornese.

IMG_7174

La lirica, nell’ambito del programma, rimane uno dei cavalli di battaglia e ci sarà anche la novità assoluta del debutto di “Elvira, povera donna. Giacomo Puccini: la vita, gli amori, le passioni” scritto da Fulvio Venturi, che ne è anche interprete, con la voce di Donata D’Annunzio Lombardi e il pianoforte di Laura Pasqualetti. Una pièce teatrale il cui titolo è ispirato alle ultime frasi vergate da Puccini a Bruxelles, sul letto di morte. Elvira, povera donna… la moglie, la compagna, la donna della vita, nonostante le inquietudini e le passioni del Maestro.

Nel dettaglio il programma è articolato in una sezione mostre, in una spettacoli e in una terza, incontri con artisti e scrittori. Vediamo che cosa viene proposto.

IMG_7176

MOSTRE

Dal 28 giugno al 29 luglio 2018 Villa Trossi ospiterà i legni scolpiti, terrecotte policrome e dipinti, di Giuseppe Gavazzi (talentoso artista pistoiese nato in Francia) e Isabella Staino. Quindi al 4 al 26 agosto sarà la volta di Rebus, mostra di dipinti, grafiche e scenografie di Fabio Leonardi.

SPETTACOLI

Venerdì 29 giugno 2018, ore 21.30 / Ensemble Bacchelli – Omaggio a Mascagni. Con arianna Rondina soprano, Federico Bulletti tenero, Enrico Giovannini primo violino, Rita Bacchelli direttrice d’orchestra. Brani da Cavalleria rusticana, L’amico Fritz, le Maschere e Lodoletta.

Venerdì 6 luglio 2018, ore 21.30 / Caro Gioachino – Omaggio a Gioachino Rossini. con Maria Salvini soprano, Laura Brioli mezzosoprano, Paolo Morelli basso, Giorgio Maroni pianoforte.

Venerdì 13 luglio 2018, ore 21.30 / Sei personaggi in cerca di rogne. Cabaret di e con Paola Pasqui.

Mercoledì 18 luglio 2018, ore 21.30 / Trio decibel & Andrea Pellegrini – La swing era: tre voci e un pianoforte (brani dal repertorio di Andrew Sisters, Trio Lescano, Glenn Miller, Quartetto Cetra, Count Basie). Con Caterina Bianchi soprano, Monica Giuntoli mezzosoprano, Silvia Peluso contralto, Andrea Pellegrini pianoforte.

Venerdì 20 luglio2018, ore 21.30 / Grazia e grinta – Le Dee dentro la donna. Uno spettacolo di parole e danza di Ilaria Magonzi e Christian Quagli, con Irene Amadei, Valentina Baldacci, Serena Cassarri, Silvia Chiellini, Cecilia Comparini, Elisa Daini, Cinzia Grassi, Francesca Pillonca, Dania Sabatini, Barbara Sambri, Elena Spagnoli, Marianna Turtur.

Venerdì 27 luglio 2018, ore 21.30 / Espana. Omaggio alla Spagna, ai suoi poeti e musicisti. Di e con Susanna Nugnes. Con Rosa Perez Suarez, Stefano Cresci tenore, Andrea Tobia pianoforte.

Mercoledì 8 agosto 2018, ore 21.30 / Due voci e una chitarra. Cabaret di e con Consolavo Nocerini. Enrico Faggioni chitarra.

Venerdì 10 agosto 2018, ore 21.30 / Sapore di salmastro, di e con Marco Chiappini e la Compagnia del Sesto Piano. Stefano Valdiseri, Tiziana Foresti, Cristina Silvestri, Mario Botteghi, Michele Pardini, Cristiana Ricci, Riccardo Stivé e Matteo freschi suonatori di spiaggia, Manuela Boldrini costumi. 

Sabato 18 agosto 2018, ore 21.30 / Omaggio a Donizetti. Con Serena Farnocchia soprano, Didier Pieri tenore, Michele Pierleoni baritono, Paolo Raffo pianoforte.

Mercoledì 22 agosto 2018, ore 21.30 / Dedicato a Lenny Tristano. Concetto Jazz, Mauro Grossi pianoforte.

Venerdì 24 agosto 2018, ore 21.30 / Gran Gala dell’Operetta. Concerto di arie e duetti da Lehár, Strauss, Kálmán, Offenbach, Mascagni, Puccini. Bianca Barsanti soprano, Marco Mustaro  tenore, Armando Ariostini baritono, Andrea Tobia pianoforte.

Venerdì 31 agosto 2018, ore 21.30 / Elvira, povera donna. Giacomo Puccini: la vita, gli amori, le passioni. Di Fulvio Venturi. Con Donata D’Annunzio Lombardi soprano, Laura Pasqualetti pianoforte.

20180620_112357
La presentazione di “Estate a Villa Trossi”, da sinistra l’assessore Francesco Belais, il presidente della Fondazione Trossi-Uberti Gianfranco Magonzi, il direttore artistico Fulvio Venturi e Roberto Napoli

INCONTRI CON ARTISTI E SCRITTORI

Giovedì 5 luglio 2018, ore 18. Lo straniero, il nome dell’uomo / Psicoanalisi e forme dell’alterità. A cura di Giancarlo Ricci e Alberto Russo, Mimesis Edizioni. Intervengono Pier Giorgio Curti e Massimo Messina.

Giovedì 12 luglio 2018, ore 18. Women Gardeners – Stivali, penne e pennarelli di giardiniere appassionate. Di Paola Fanucci, edizioni Ets. Interviene Paola Talà.

Giovedì 26 luglio 2018, ore 18. Mascagni e Puccini, due amici a confronto. Con Fulvio Venturi. Interviene Elisabetta Arrighi.

Giovedì 30 agosto 2018, ore 18. Pisa da gustare. di Paolo Ciolli, Tagete Editore. Interviene Nicola Micieli. In mostra le illustrazioni di Renzo Galardini.

 

Lascia un commento