“Emigranti” di Raffaello Gambogi dal Museo Fattori di Villa Mimbelli al Center for Italian Modern Art di New York. Sarà esposta dal 25 gennaio al 18 giugno nell’ambito della mostra “Staging Injustice. Italian Art 1880-1917”

L’opera “Emigranti” di Raffaello Gambogi conservata al Museo Fattori di Villa Mimbelli, dal 25 gennaio al 18 giugno 2022 sarà esposta al Cima, Center for Italian Modern Art di New York. (Sopra intitolo: l’opera di Gambogi custodita al Museo Civico Fattori di Villa Mimbelli a Livorno. Nelle altre due immagini l’imballaggio per il viaggio verso New York).
Il quadro, 1894 circa, olio su tela,  parteciperà alla mostra statunitense “Staging Injustice. Italian art 1880-1917”, rassegna che, organizzata attorno a quattro temi  – migrazione, lavoro, protesta e ingiustizia sociale – attraverso le opere di quindici artisti, esplora la pittura e la scultura italiana nei decenni tra il 1880 e il 1917.
Il dipinto, firmato dal livornese Gambogi affronta il tema dell’immigrazione. Con rigore per la resa realistica del luogo, è rappresentato lo spazio semicircolare dell’Andana degli Anelli nel Porto Mediceo di Livorno, di fronte al molo di Cosimo, affollato di velieri e bastimenti. Qui è il “popolo” in partenza per destinazioni lontane: chi tristemente saluta la famiglia, chi carica i bagagli su piccole imbarcazioni, chi aspetta il proprio turno tra borse e bauli. 

Lascia un commento