Ecco le “Fiabe di Natale” al Teatro Pacini di Pescia con la Compagnia Pupi di Stac. Dopo “I tre porcellini” appuntamento il 28 dicembre con “La bella e la bestia” e il 30 con “La bella addormentata nel bosco”

Sono arrivate le “Fiabe di Natale” al Teatro Pacini di Pescia con tre pomeriggi (il primo, con “I tre porcellini”, è già andato insieme cena il 26 dicembre) in compagnia dei burattini della ‘storica’ compagnia PUPI DI STAC, fondata a Firenze nel lontano 1946 da Carlo Staccioli, in arte ‘Stac’. 

Seguono martedì 28 dicembre 2021 (ore 16) “La bella e la bestia” (sopra il titolo) e quindi giovedì 30 dicembre (ore 16) con “La bella addormentata nel bosco”.

“La bella addormentata nel bosco”

Gli spettacoli, promossi da Associazione Teatrale Pistoiese in collaborazione con Comune di Pescia e Alfea Cinematografica, sono indirizzati alla fascia 3/10 anni.

Per i più piccoli ma anche per i grandi, la magia del Teatro dei burattini si rinnova ogni volta, col fascino delle ‘baracche’, veri e propri teatri in miniatura, fatte di sipari, quinte e fondali dove prendono vita le storie della tradizione, attraverso il dialogo con il pubblico e le mille trasformazioni delle ‘marionette senza fili’, animate dal basso o, se si preferisce, “burattini con le gambe” come il loro fratello più famoso: Pinocchio. Bellissime, create da PUPI DI STAC, in legno intagliato e cartapesta, alte 60 centimetri e, uniche nella tradizione italiana, a figura intera.

Carlo Staccioli, affiancato dapprima da molti validi collaboratori, fra cui lo stesso Paolo Poli, realizzò con Laura Poli, in compagnia dal 1958, un sodalizio artistico che affinò una linea teatrale inconfondibile. 

Alla morte del fondatore, Laura Poli coadiuvata dal figlio Enrico Spinelli ha poi proseguito l’attività basando il proprio teatro sulla ricerca, raccolta ed elaborazione di antiche fiabe popolari toscane, molte delle quali tuttora in repertorio. Tutti gli spettacoli, della durata di circa 60 minuti in due atti, sono recitati e cantati dal vivo, con musiche di scena registrate. Le baracche, veri teatrini in miniatura con sipari, quinte e fondali, hanno due piani scenici: il palcoscenico dove i burattini possono camminare ed un livello superiore dove appaiono nel modo più tradizionale. Il dialogo con il pubblico ed il ritmo teatrale assai serrato sono alla base della vivacità e dell’imprevedibilità della narrazione: tutti, dai bimbi più piccoli agli adulti, assistono incantati e partecipi dall’inizio della vicenda fino all’immancabile lieto fine. 

Il prezzo del biglietto è di euro 7,00 (adulti) e 5,00 (bambini under14). 

La biglietteria del Teatro Pacini (0572 495161) sarà aperta nei tre giorni di spettacolo un’ora prima della recita. 

online su www.teatridipistoia.itwww.bigliettoveloce.it

 

Fiabe di Natale 

Il Teatro dei Pupi di Stac

TEATRO PACINI Martedì 28 Dicembre (ore 16)

LA BELLA E LA BESTIA

di Enrico Spinelli da Bellinda e il Mostro fiaba toscana

burattini Laura Landi – scene Enrico Guerrini – costumi Cristina Bacci

Regia Pietro Venè

Pupi di Stac

(dai 3 ai 10 anni)

TEATRO PACINI Giovedì 30 Dicembre (ore 16)

LA BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO

di Enrico Spinelli da tradizione europea (Basile, Perrault, Grimm)

burattini e scene Roberta Socci

Regia Enrico Spinelli

Pupi di Stac

(dai 3 ai 10 anni)

 

Lascia un commento