eatPRATO, anteprima venerdì 13 dicembre alle 18 con il maestro pasticciere Paolo Sacchetti. Poi due giorni (il 14 e 15) ricchi di eventi con tante guest star della pasticceria e bartender

D’inverno eatPRATO è SWEET Time. Anteprima venerdì 13 dicembre 2019 alle ore 18.00 e grande attesa per lo svelarsi del nuovo dolce  eatPRATO Winter 2019  by Paolo & Andrea Sacchetti. Sabato e domenica – 14 e 15 dicembre 2029 – scendono invece in campo i  più talentuosi pasticceri  insieme ai bar tender più cool. E ancora, i maestri del biscotto e per la prima volta anche due noti foodblogger esperti di ricette di pane e dolci. Ognuno presenterà creazioni inedite per eatPRATO, l’evento più gioioso e creativo della pasticcieria. Il primo che riesce a farsi aprire un museo dell’arte classica per portare l’arte dolciaria nella culla della grande arte.

  • Nel weekend del 14 e 15 dicembre, con un’anteprima a sopresa, quella del 13, la città toscana vedrà una costellazione di appuntamenti organizzati dal Comune di Prato e dalla Strada dei Vini di Carmignano e dei Sapori tipici pratesi che abbinano il food and beverage alla cultura, il buono al bello.

Non a caso quartier generale di esibizioni e degustazioni di pasticcieria, laboratori di panetteria e biscotteria, pastry show,  intorno ad un grande forno, sarà lo splendido palazzo medievale sede del Museo Civico ricco di grandi opere, il Palazzo Pretorio (aperto fino alle 22.00 il 14 e 15 dicembre), vero salotto di città. Anche gli itinerari golosi, superichiesti, con visite guidate e degustazioni si dipanano tra ville e palazzi storici, chiese. Da non perdere il circuito delle colazioni d’autore attraverso diecidelle più note pasticcierie (valido fino al 6 gennaio).eatPRATO quartier generale al Museo Palazzo Pretorio 

  • L’anteprima in calendario sulla qual si concentra da subito l’attenzione è quella che vede protagonista venerdì 13 dicembre alle 18.00 il Maestro pasticciere Paolo Sacchetti, da anni ai vertici dell’arte dolciaria italiana e unico “3 Torte” della Toscana, che, come è ormai consuetudine in occasione di eatPRATO, con un pastry show nel suo laboratorio lancia con suo figlio Andrea Sacchetti giovanissimo ma già affermato, il nuovo dolce inedito eatPRATO Winter 2019 che andrà ad arricchire la Collezione di signature cake contemporanei rappresentativi della città.

Ma non è il solo a lanciare novità: tra i protagonisti del Party sabato e domenica dal pomeriggio alla notte, un campione del mondo, Luca Mannori, con una creazione mitica, il Pan Prato alla Mortadella di Prato, un raffinato panettone salato che si annuncia golosissimo e un dolce inedito attesissimo, Nuvola d’Oro il mio Pandoro, star del prossimo Natale.

eatPRATO Pastry Show

E ancora scendono in campo per la pasticcieria, Andrea Bensi, Gianluca Biagi, Luca Borgioli, Massimo Ciolini, Francesco Faccendi, Alessio Guastini, Tiziana Falorni, Massimo Peruzzi, Cecilia Razzoli, Paolo Sacchetti , Massimo Sciortino..

Per la mixology i cocktail bar: Apotheke, Big Easy, Cul de Sac, I Frari delle Logge, Le Barrique, To Wine in Piazzetta.

  • E a proposito di novità, il giovanissimo talento, Luca Borgioli, vincitore di numerosi premi, presenterà per primo il tema di eatPRATO Winter 2019, l’abbinamento mixology e pasticceria. Esibizione di Borgioli con il bartender Enzo Russotto, sabato pomeriggio alle 17.00 presso i Frari delle Logge accanto al Pretorio, Piazza del Comune. Sarà folla per assaggiare il dolce “Per Tutti” abbinato a “Bitter Butter” il cocktail.

L’apice della golosità arriva alle 18.00 quando si apre SweetPRATO Party fino alle 22.00 di sabato 14 e domenica 15 dicembre nella corte di Palazzo Pretorio: una rosa di proposte di pasticcieria dolce e salata in versione finger e al piatto firmate dai migliori pasticcieri pratesi, 12 i presenti, e da loro servite e presentate; in abbinamento ai cocktail, sia alcolici che alcol free, realizzati sul posto e presentati dagli stessi bartender di 6 dei più noti cocktail bar della città. Signature cocktail eatPRATO che poi rimarranno nella cocktail list dei locali fino a gennaio. Sullo sfondo tanta musica con DJ set. Una grande festa, insomma.

E se la notte SWEET è lunga, eccoci già al risveglio di una città che ha fatto del gusto una chiave di lettura del buon vivere. Uno stile di vita. Uno degli appuntamenti clou infatti (sia sabato che domenica e fino al 6 gennaio) sono proprio le colazioni d’autore con angoli dedicati alla colazione eatPRATO e ogni pasticcieria proporrà una colazione a tema: natalizia, a base di castagne, green, saulty, tradizionale, contadina, al cioccolato, stile francese, e così via.

Dolci a volontà in questa due giorni golosa ma anche le ricette salate “inedite” firmate da Luisanna Messeri, noto volto della cucina in tv e non solo: domenica 15 dicembre infatti verrà presentato alle 11.00 al Pretorio il primo quaderno dei sapori di eatPRATO, A Spasso con Luisanna, a seguire brunch alla pratese con le sue ricette.

  • E ancora Luisanna Messeeri, alle 16.30, presso la Libreria Gori, per la presentazione di un’altra sua fatica letteraria appena uscita, Le Stories di Artusi.

 A seguire un appuntamento molto stiloso e un po’ fashion, perché l’alta pasticcieria è anche questo: alle 17.30 presso Tablecloths in via Cairoli c’è l’evento Table Cake col pasticciere Francesco Faccendi che presenta la sua dolce creazione, il Chicco di Prato, negli eleganti e affascinanti spazi del nuovo store, ingresso libero.

 E alle 18.00 si ricomincia con il grande Party al Pretorio, altra corsa altro giro, arrivano nuovi pasticcieri, nuovi cocktail, nuova musica, nuove creazioni.

“Perché Prato è proprio una città da scoprire e da gustare – come racconta l’assessore al Turismo del Comune di Prato Lorenzo Marchi – da tre anni organizziamo eatPRATO, festival del gusto dedicato alle eccellenze enogastronomiche della città e del suo territorio, un paniere ricchissimo di prodotti tipici e una straordinaria tradizione di ricette antiche ma anche tanto fervore innovativo. L’edizione estiva ha coinvolto più di 20.000 persone. Quella invernale, il 14 e 15 dicembre, si concentra sulla pasticcieria per la quale Prato è famosissima: dai biscotti di Prato alle pesche della tradizione fino all’alta pasticcieria con grandi Maestri di fama internazionale.”

 

Info, prenotazioni e aggiornamenti su: www.eatprato.itwww.pratoturismo.it

è possibile prenotare e acquistare i tour anche presso Atipico_shop Via Bettino Ricasoli, 13, Prato

Facebook – Instagram – #eatprato #eatpratowinter

 

Lascia un commento