È morto Ennio Guarnieri, uno dei più importanti direttori della fotografia. Aveva 88 anni ed aveva lavorato in cinque pellicole di Franco Zeffirelli

Cinema & TV

Si è spento a Licata (in provincia di Agrigento) Ennio Guarnieri, uno dei più noti direttori della fotografia italiani. Aveva 88 anni.  Lo ricorda così Pippo Zeffirelli, che ha avuto modo di lavorarci insieme apprezzandone le doti professionali e umane.

«Oggi il mondo del cinema perde un grande artista e, personalmente, io perdo un amico. Ennio è stato a lungo collaboratore del Maestro Franco Zeffirelli condividendo momenti straordinari di lavoro come direttore della fotografia di numerose pellicole, come Fratello sole, sorella luna, che gli procurò il primo “Nastro d’argento” nel 1972, poi La Traviata (di nuovo premiato con il medesimo riconoscimento) nel 1983, quindi l’Otello nel 1986, Storia di una capinera nel 1993 e fino a Callas Forever, l’ultimo film diretto dal Maestro Zeffirelli nel 2002 che di nuovo volle al suo fianco Guarnieri. Ma il suo curriculum è sterminato, avendo lavorato con tutti i più grandi registi. Mancherà a tutto il cinema che lo piange».

Lascia un commento