DOPO IL LOCKDOWN. Come la cultura può diventare motore di cambiamento? Conferenza online (il 5 giugno alle 17) promossa da Murate Art District. Con l’assessore Sacchi

Firenze

Come dovrà essere ripensata la città, quali le idee, le politiche e le strategie per immaginare un futuro prossimo e sostenibile per tutti? Come può la cultura diventare motore di cambiamento?Quali strategie possono essere messe in campo per iniziare ad immaginare un futuro sostenibile tra cultura e cura ‘della città’ come modello in crisi ma capace di essere resiliente e ‘delle città’ come straordinaria declinazione di un patrimonio di risorse?

Se ne parlerà venerdì 5 giugno 2020 al nuovo appuntamento di conferenze online ‘La città-Le città’ promosso grazie a Murate Art District e al progetto Riva, piattaforma sull’arte pubblica in ottica sostenibile diretta da Valentina Gensini, in collaborazione con DIDA-Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze.

Ospite dell’appuntamento sarà Tommaso Sacchi, assessore alla cultura del Comune di Firenze, con l’introduzione di Cinzia Palumbo (direttore CISDU-Centro Internazionale Studi Disegno Urbano) e la presentazione di Valentina Gensini (direttore MAD- Murate Art Discrict). La conferenza sarà alle 17 su questo link: https://meet.google.com/ppa-yizw-afj

Le conferenze prevedono il coinvolgimento di esponenti del mondo della ricerca, della cultura, della politica, dell’arte, del lavoro e della comunicazione che saranno intervistati per formulare ipotesi inedite ed accendere un dibattito in uno spazio virtuale di riflessione condivisa. Un ‘salotto urbano’ per stimolare idee, visioni e proposte, un incubatore in cui attivare strategie mirate a nuove opportunità.

Lascia un commento