Don Milani a 50 anni dalla morte. A Castelfiorentino va in scena “Vangelo secondo Lorenzo”. Al Puccini di Firenze debutta il musical di Rodolfo Banchelli

Da non perdere, Firenze

CASTELFIORENTINO, “VANGELO SECONDO LORENZO”

“In ultima analisi, saremo giudicati per l’amore che avremo messo nelle cose”.
Lorenzo Milani

Sabato 17 marzo 2017 alle 21 al Teatro del Popolo di Castelfiorentino va in scena “Vangelo secondo Lorenzo” con Leo Muscato e Laura Perini, una coproduzione di Arca Azzurra Teatro, Elsinor centro di produzione e Teatro Mestastasio stabile della Toscana.

vangelo2
Una scena dello spettacolo “Vangelo secondo Lorenzo” (anche sopra il titolo)

 La compagnia è già ospite in teatro da martedì 13 marzo. “Vangelo secondo Lorenzo” è uno spettacolo che nasce in occasione del cinquantenario dalla morte di Don Lorenzo Milani.
Il viaggio nel mondo del Priore di Barbiana prova a divulgare, presso il grande pubblico, la preziosa rarità d’un pensiero vibrante e radicale. Lo spettacolo è parte di un ampio progetto celebrativo promosso dalla Regione Toscana.

Per i giovani under 30 in possesso della Carta giovani sconti del 10% su tutti i biglietti. Sono previste riduzioni per i soci Coop per le rassegne Su il sipario (domenicali), La nostra storia-Teatro civile, Made in Toscana e Castelfiorentino in scena e i concerti in collaborazione con Empoli jazz.

Riduzioni riservate agli under 26 e gli over 65 anni, a portatori di handicap o a soggetti con invalidità riconosciute. Per ottenere la riduzione occorre presentare opportuna documentazione.
Le riduzioni non sono cumulabili.

La prevendita dei biglietti è in corso presso la biglietteria del teatro tutti i martedì e giovedì (ore 17.00-19.00) e il sabato (ore 9.30-12.30) e il giorno stesso dello spettacolo.

Il programma della stagione e tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.teatrocastelfiorentino.it e sulla pagina Facebook Teatro Del Popolo Castelfiorentino.
Per informazioni Teatro del Popolo 0571 633482 e Giallo Mare Minimal Teatro 0571 81629-83758, info@giallomare.it

UN MUSICAL ISPIRATO A DON MILANI. CON RODOLFO BANCHELLI

Domenica 18 marzo 2018 alle 21 al Teatro Puccini (via delle Cascine 41, Firenze; ingresso 15 euro, soci Unicoop 13 euro; info e prenotazioni 3662844676) debutta «Don Milani», nuovissimo musical ispirato alla sua scuola, al suo modo di concepire la società e la vita. Lo firma e lo interpreta Rodolfo Banchelli, in scena con Cinzia Daloiso e gli artisti della Bottega dello Swing: Daniele Panini, Carlotta Bissoni Fattori, Sofia Donatelli; al pianoforte Fabio Vannini.

banchellidaloisio
Rodolfo Banchelli e Cinzia Daloiso in un’immagine del musical ispirato a Don Milani e alla sua opera

Banchelli accetta la sfida di fare un nuovo spettacolo teatrale su questa figura importante che ha operato proprio nel suo territorio natio: Calenzano e il Mugello. Nato e cresciuto a Firenze, Don Milani, diventato priore , porta, come si sa, la sua scuola innovativa alla chiesa di San Donato e di Barbiana, dando istruzione ma soprattutto un’idea di vita libera, insegnando a tanti ragazzi figli di contadini e operai l’importanza della parola.
Banchelli ha scritto questo musical e tutte le se canzoni ispirandosi ai principi di un prete rivoluzionario, schietto e diretto, cercando di calarsi nel suo modo di pensare. Ne viene fuori uno spettacolo commovente e divertente, con melodie che abbracciano il cuore, danze insolite e originali, che si strutturano una commedia musicale all’italiana.

I temi trattati e criticati da Don Milani sono ancora attualissimi e le sue lettere e i suoi libri fanno capire molte cose della nostra società: questa la forza e il messaggio che Banchelli vuole trasmettere con questo Musical, parlando di un uomo scomodo, criticato, isolato, che ha dedicato la sua vita a istruire i più umili.

Autore, regista e protagonista di questo spettacolo è Rodolfo Banchelli, artista poliedrico con tre festival di Sanremo alle spalle, un passato da campione italiano, europeo e mondiale di boogie woogie e rock and roll, personaggio internazionale che canta e balla lo swing in maniera eccellente. 

Lascia un commento