bandajazz

Domenica 30 aprile 2017, giornata mondiale Unesco del jazz. A Livorno una festa lunga dalla mattina alla sera

Dischi & Live, Livorno

Domenica 30 aprile 2017, giornata mondiale Unesco del Jazz, dalla mattina alla sera, Livorno avrà come colonna sonora la musica Jazz. La sesta edizione dello JAM Jazz Appreciation Month Livorno (sono stati 41 gli eventi in programma nel mese di aprile), a cura del Comitato Unesco Jazz Day Livorno, con il patrocinio ufficiale di Unesco Italia e la collaborazione del Comune di Livorno e del Club Unesco Livorno, si concluderà con tre appuntamenti che si svolgeranno in orari diversi in varie parti della città.
Ma vediamo il dettaglio degli eventi in programma:

Alle ore 17, a Il Chioschino di Villa Fabbricotti (Viale della Libertà) concerto Jazz con Piergiorgio Piras, chitarra, Luca Mariotti, sax alto, Giulio Talini, contrabbasso, Francesco Bucchioni, batteria.

Con inizio alle ore 14.30, da Surfer Joe Diner, alla Terrazza Mascagni, viale Italia, Jazz Brunch con il Laboratorio di Orchestra Jazz della Banda Città di Livorno condotto da Tony Cattano diretto per l’occasione da Andrea Pellegrini. Musiche di Tony Cattano, Keith Tippett e altri. Il laboratorio di Orchestra Jazz nasce alla fine del 2015 dall’incontro tra la Banda della Città di Livorno e il trombonista Tony Cattano quando quest’ultimo, insieme ad altri musicisti livornesi, accetta di partecipare a un concerto in sostegno alla banda cittadina tornando per una sera, come non faceva da anni, a suonare in una banda. Infatti è proprio in banda che Tony Cattano, fra i migliori trombonisti italiani, ha mosso i suoi primi passi col trombone quando era poco più di un bambino. E’ dallo strano incontro tra questi due mondi, la banda e il Jazz di Tony Cattano, che nasce il laboratorio di Orchestra Jazz.
Fanno parte del Laboratorio: Luca Mariotti, Alessandro Froli, sax contralto; Icilio Lanini, Massimo Zocchi, sax tenore; Monica Pucci, sax baritono; Patrizio Alaimo, Tonino Fazio, Nicole Castellacci, tromba; Antonino Ilardi, flicorno soprano; Daniela Dani, Chiara Lazzerini, Trombone; Camilla Bianco, flauto; Alain Cremona, chitarra; Rolando Calabrò, contrabbasso; Cristian Crocetti , batteria. Direttore Andrea Pellegrini.

Infine, alle 20.30, la Grande Jam Session a conclusione della Sesta edizione dello JAM Jazz Appreciation Month Livorno Aprile 2017.  La Jam si terrà al Nuovo Teatro delle Commedie, via Terreni, 3, Livorno, zona il Cisternone, nei pressi dell’Istituto Mascagni.
  La houseband è composta da Andrea Pellegrini tastiere, Matteo Bonti, contrabbasso, Giacomo Riggi, batteria.  Si esibiranno in prima serata, com’è ormai tradizione, la Banda Città di Livorno, il Laboratorio orchestra jazz della banda diretto da Tony Cattano e il Jazz Lab di Andrea Pellegrini…e poi i tanti musicisti che hanno aderito alla Jam
2017.
Nell’occasione della Jam Session sarà realizzata una raccolta di fondi a favore dell’Istituto Musicale Biondi di Camerino e della Banda Città di Camerino in gravi difficoltà in seguito alla parziale distruzione della storica sede a causa del recente terremoto. 
La raccolta fondi è garantita e curata dall’Associazione Italiana delle scuole di musica e da Andrea Pellegrini personalmente.

In occasione della Jam Session sarà realizzata una raccolta di fondi a favore dell’Istituto Musicale Biondi di Camerino e della Banda Città di Camerino in gravi difficoltà in seguito alla parziale distruzione della storica sede a causa del recente terremoto. 
La raccolta fondi è garantita e curata dall’Associazione Italiana delle scuole di musica e da Andrea Pellegrini personalmente.

Il Comitato Unesco Jazz Day Livorno è formato da Alessio Carnemolla, Maurizio Mini, Andrea Pellegrini, Chiara Carboni, Laura Lubrano, Massimo Zocchi, in memoriam Alberto Granucci.

Lascia un commento