“Dietro le Quinte” a Sieci: tango inedito, Camerata Mediolanense (fra classico e neo-folk) e Flat Out (rock, blues e funky)

Dischi & Live, Firenze

Ecco gli appuntamenti dell’ultimo fine settimana di aprile 2018 al Dietro le Quinte di Sieci, via Aretina 150/a (Firenze).

Venerdì 27 aprile 2018 – ore 21,30

El Conjurado, tangos inèditos

Tango oltre gli stereotipi. Un repertorio che parte da l’epoca de oro, passa attraverso il tango nuevo di Astor Piazzolla e arriva fino alle recenti composizioni di Adrian Fioramonti e agiunge brani originali. “El Conjurado, tangos inèditos” è il progetto/spettacolo (foto sopra il titolo) ideato da Ruben Peloni e Adrian Fiormonti in scena venerdì 27 aprile al Dietro Le Quinte di Sieci (Firenze). Sul palco l’ensemble composto Adrian Fioramonti alla chitarra, Ruben Peloni alla voce, Dario Polonara al bandoneon, Virgilio Monti al contrabbasso, Vincenzo Albini al violino e Fabrizio Pieroni al pianoforte. “El Conjurado, Tangos ineditos” è anche il titolo del cd che la formazione ha dato alle stampe nel 2015: undici brani cantati da Fioramonti: personaggi e fatti del recente passato si mescolano con ricordi giovanili e lettere apocrife d’amore.
Alla serata si accede con un contributo di 8 euro con consumazione. Ingresso soci Acsi, per iscrizioni online http://entro.in/club/online.php?PR=dietrolequinte.

Sabato 28 aprile 2018 – ore 21,30 

CAMERATA MEDIOLANENSE / Anime e Inchiostri

A ispirarla è l’esperienza della Camerata Fiorentina e, allora come adesso, il suo obiettivo è unire musica “antica e moderna”. Sabato 28 aprile approda sul palco del Dietro Le Quinte di Sieci (Firenze) la Camerata Mediolanense, ensemble fondato dalla clavicembalista e musicologa Elena Previdi insieme a noti musicisti della scena neofolk neoclassical.

Camerata Mediolanense

Camerata Mediolanense unisce elementi dark con lo spirito musicale dei periodi rinascimentali e barocchi. La prima parte del concerto è dedicato al nuovo album “Le vergini folli”, lavoro lussureggiante che mette in primo piano il pianoforte e usa un rigido linguaggio musicale di armonia tonale, inondando l’ascoltatore di suoni dei secoli passati. Canzoni d’amore interpretate da incantevoli voci femminili. A seguire brani dai precedenti album. La performance è intervallata da brevi letture introduttive e suggestive coreografie.
Alla serata si accede con un contributo di 5 euro con consumazione. Ingresso soci Acsi, per iscrizioni online http://entro.in/club/online.php?PR=dietrolequinte.

Domenica 29 aprile 2018 – ore 18,30

FLAT OUT / in concerto

Sono giovanissimi, vengono dalla provincia senese, suonano rock, blues, funky. Domenica 29 aprile (ore 18,30), il palco del Dietro Le Quinte e tutto per i Flat Out.

Flat Out

Si sono aggiudicati il Rock Contest di San Gusmè e il RockOlio 2017 a San Casciano. Spaziano dai Deep Purple a Stevie Wonder, dai Pink Floyd a Santana, ma in scaletta non mancano brani originali.
La formazione: alla voce Chiara Casini; alla batteria le bacchette alate di Francesco Sampieri, per tutti Frank The Killer; al basso e alla voce Giulia Bottaro, in arte Julie Sumner; alla tastiera le dita veloci di Jacopo Lessmann, Jack Less; alla chitarra l’aspirante erede di Angus Young, Aldo Montinaro, per tutti Aldus Young.
Si accede con un contributo di 10 euro con aperitivo. Ingresso soci Acsi, per iscrizioni online http://entro.in/club/online.php?PR=dietrolequinte.

Classico e Acustico 2018
Associazione culturale Dietro Le Quinte
Via Aretina, 150/a – Sieci (Firenze)
Info prenotazioni 388 4317882 – www.facebook.com/DietroL3Quinte
Accesso riservato ai soci Acsi (costo tessera annuale 5 euro)

Lascia un commento