“Diana”, il murale di Gio Pistone a Livorno: in un video le emozioni dell’artista e del pubblico. E Uovo alla Pop annuncia le prossime tappe di street art (anche una saracinesca per Lindsay Kemp)

Arte, Livorno

È passata poco più di una settimana dall’inaugurazione a Livorno del grande murale di Gio Pistone dedicato a “Diana”, Dea lunare della diversità e della forza inclusiva delle donne (foto sopra il titolo: ph. Massimiliano Gionti / Inutile Comunicare), e l’arte proteica di Uovo alla Pop continua a scalpitare, per nutrire con nuovi capitoli il festival permanente e itinerante “Parete Aperta”. Per raccontare la grande inaugurazione del festival le artiste di Uovo alla Pop hanno affidato alla video agency Inutile Comunicare un video racconto che cattura tutti gli elementi che hanno caratterizzato la creazione dell’opera, che è stata accolta dagli abitanti della Rsa di via Passaponti con grande partecipazione e stupore. Il video ripercorre tutte le fasi della nascita di “Diana”, dal work in progress di Gio, scrutata con attenzione dai passanti e dagli abitanti della Rsa, che ricordiamo, ospita anziani in condizioni di fragilità, per fare anche un racconto in scatti per immagini della vita di tutti i giorni all’interno della struttura. Il video mostra l’intera giornata di inaugurazione, con i tour di street art a piedi e a bordo del citysightseeing bus, fino alla mostra personale di Gio dedicata a Diana e ai suoi temi e archetipi, visitabile fino al 2 dicembre 2018 presso la sede di Uovo alla Pop, Scali delle Cantine 36/38.

Foto scattata dalla cima del murale d i Diana per l’inaugurazione – Foto di Massimiliano Gionti – Inutile Comunica
Foto del pubblico scattata dalla cima della parete dove è stato dipinto ilmurale (ph. Massimiliano Giorni / Inutile Comunicare)

Il video riporta anche le testimonianze delle artiste di Uovo alla Pop, che raccontano come l’opera di Diana abbia colpito l’attenzione di tanti e sia stata accolta dai numerosi occhi che sono già passati a farle visita.

“Parete Aperta” comincia quindi con grande emozione, grazie al portentoso tocco onirico di Gio Pistone, grande artista della street art nazionale, felice di lasciare a Livorno il suo segno e augurare accoglienza della diversità, tenacia, forza, indipendenza.

  • Uovo alla Pop preannuncia tanti altri appuntamenti, dando qualche anticipazione fino al mese di gennaio. «A novembre inaugureremo una nuova saracinesca nel quartiere Garibaldi in collaborazione con il tavolo Rainbow e sarà dedicata a Lindsay Kemp. Da novembre a gennaio nasceranno anche altri due nuovi grandi murales, ad opera del duo di Uovo alla Pop, “Oil”, formato da Giulia Bernini e Libera Capezzone, in arte Libertà. Il primo murale sarà dedicato a una nuova Dea che arriva dal mare e sorgerà sulle pareti del centro commerciale Marilia, mentre l’altro nascerà sulle pareti dell’acquario di Livorno, per una nuova sezione dedicata al mondo delle formiche. Ringraziamo ancora i main sponsor di Parete Aperta che hanno permesso di lanciare questo progetto: Cromology, Mollo Noleggio e Capo Verso».

La mostra di Gio Pistone da Uovo alla Pop è aperta fino al 2 dicembre 2018 ogni giovedì e su appuntamento: uovoallapop@gmail.com – 3336538840.
Info e aggiornamenti sugli eventi 2018-2019: Pagina Facebook Uovo alla Pop – Galleria

 

Lascia un commento