DIALOGHI SULL’UOMO. A Pistoia due giornate intense (il 25 e 26 settembre) con tanti appuntamenti, comprese le “Voci di donne in cammino” con Sonia Bergamasco e il premio a Claudio Magris

Nella seconda giornata del festival Dialoghi sull’uomo, sabato 25 settembre 2021 in piazza del Duomo, alle ore 10, l’incontro La scoperta e il sogno. Come i viaggi e l’immaginazione hanno creato il nostro mondo – in replica alle ore 12.15 sempre al Bolognini – dello storico Alessandro Vanoli. Racconterà, alla luce delle storie dei pionieri dell’esplorazione, di come l’umanità ha immaginato il mondo e del senso stesso delle sue scoperte e sue conquiste: da Odisseo ai pirati, dai mercanti greci a Magellano, racconti fatti non solo di geografia, ma soprattutto di immaginazione. Questa conferenza completa la serie di podcast di cinque puntate Viaggio come… realizzata da Vanoli appositamente per i Dialoghi e disponibile gratuitamente su Spotify, su Google Podcasts, su Apple Podcasts, sul sito e sulle piattaforme social dei Dialoghi.

Alle ore 12, nella conferenza Darsi dei limiti o riconoscerli?, il filosofo Maurizio Ferraris e l’antropologo Adriano Favole si confrontano sul futuro dell’essere umano nell’era d.C. (dopo Coronavirus), dall’accelerazione digitale alla crisi ambientale, dal rapporto con le macchine al rischio di alienazione e nuove schiavitù che esso comporta, cercando di rispondere a diversi interrogativi: dobbiamo fermarci, riflettere, prendere atto dei danni inferti al pianeta, oppure prendere coscienza che l’essere umano è di per sé un animale limitato e imperfetto? E ancora, saremo destinati a vivere senza lavorare, superando così l’Homo faber, oppure le nuove tecnologie costringeranno solo alcuni a farlo per il benessere di altri? 

Il senso della sfida. Esplorare i propri limiti e paure: alle ore 15, sempre in piazza del Duomo, l’alpinista Nives Meroi colloquierà con la giornalista e scrittrice Caterina Soffici della sua passione per la montagna, per i viaggi che consentono il contatto con culture differenti, mossa dalla curiosità di confrontarsi con l’ignoto ma soprattutto con sé stessa. Meroi parlerà di ciò che spinge a superare il limite e la presa di consapevolezza e responsabilità dell’impatto che l’essere umano imprime sul pianeta.

Il teatro Bolognini ospita alle ore 16.30 la conferenza Orizzonti climatici del fisico Antonello Provenzale. Una riflessione sull’evoluzione del clima nel prossimo futuro e le conseguenze annesse, analizzando le cause e le possibili strategie da attuare per far fronte a questa impellente problematica.

Claudio Magris

Alle ore 18, il germanista, narratore e scrittore Claudio Magris riceverà, sul palco di piazza del Duomo, il Premio Internazionale Dialoghi sull’uomo, attribuito ogni anno a una figura del mondo culturale che con il proprio pensiero e la propria opera abbia testimoniato la centralità del dialogo per lo sviluppo delle relazioni umane. Segue l’incontro Quando comincia l’uomo? con lo scrittore Paolo di Paolo.

Chiude la giornata dei Dialoghi lo spettacolo Voci di donne in cammino, con l’attrice e regista Sonia Bergamasco (Foto sopra il titolo). Dalle 21.30 in piazza del Duomo, una serie di letture dedicate a quattro importanti antropologhe vissute a cavallo tra l’Ottocento e i primi anni del Novecento che, a dispetto di tutte le difficoltà dettate dal loro essere donne e dai limiti rappresentati da luoghi lontani, esotici e inesplorati, non hanno mai smesso di cercare, studiare, camminare.

I testi sono stati curati da Giulia Cogoli, direttrice del festival, e dall’antropologo Marco Aime.

Sabato sono in programma anche due Passeggiate alla scoperta della città (ore 10 – 15 – 17). Come pellegrini è un itinerario che ripercorre l’ultimo tratto del pellegrinaggio Iacobeo a Pistoia: parte da piazza Sant’Andrea, attraversa la città da nord a sud, e si conclude alla Cattedrale di San Zeno. La seconda passeggiata Da Pistoia ai confini del mondo e ritorno, con partenza da piazza del Duomo, propone un percorso che si dipana nel centro storico sulle tracce di chi amò Pistoia come meta di viaggi di conoscenza, concludendosi alla Biblioteca Fabroniana, dove per l’occasione saranno esposte carte geografiche e documenti originali per riscoprire gli avventurosi viaggi dei Pistoiesi alla volta del mondo (in collaborazione con Anna Agostini).
Le camminate durano 1 ora e 30 minuti e sono confermate anche in caso di pioggia.

Il programma per bambini e ragazzi, curato dall’Associazione culturale Orecchio Acerbo, con il supporto di Unicoop Firenze, sabato propone: alle ore 10, negli spazi all’aperto della Biblioteca Forteguerriana, in piazza della Sapienza, con l’Atelier di storia e viaggi La Grande avventura. In viaggio con Ippolito Desideri dall’Occidente all’Oriente; alle ore 12 l’Atelier canterino, condotto dalla cantante Giulia Colzi, propone Canzoni e ninne nanne di ieri e di oggi; alle 15 il laboratorio Mari, montagne e mondi sotto sopra…Viaggi da fermo… di Massimiliano Barbini. Dalle 16.30 i laboratori proposti saranno condotti dalle atelieriste dell’Associazione Orecchio Acerbo: l’Atelier multiculturale Le scarpette di Cenerentola in giro per il mondo; alle ore 18 l’atelier di ecologia e giardinaggio Omaggio a Gianni Rodari: le Piante del pianeta Filomena; alle 21.30 chiude la serata l’Atelier multiculturale Orchi, Draghi, Lavanderine, Principi e Principesse: fiabe all’orizzonte.

Domenica 26 settembre, ultima giornata del festival: il filosofo Marco Vannini; lo scrittore Emanuele Trevi in dialogo con l’antropologo Marco Aime; la scienziata Elena Cattaneo in dialogo con lo storico della Medicina Andrea Grignolio e la sociolinguista Vera Gheno.

Chiude l’edizione 2021 l’attore Neri Marcorè con la conferenza – spettacolo Le vie dei canti.

Tutti gli incontri sono trasmessi in diretta streaming sul sito del festival.

Recandosi al Punto Informazione dei Dialoghi, in piazza del Duomo, esibendo il Green Pass si riceverà un braccialetto arancio che permette di entrare a tutti gli eventi del festival, senza dover più esibire la certificazione verde e facendo una coda agevolata.

Biglietti in vendita (€ 3,00 incontri | € 7,00 spettacoli e passeggiate) in piazza del Duomo 12 a Pistoia e sul sito www.dialoghisulluomo.it.

Informazioni e programma: www.dialoghisulluomo.it e sulla App del festival

Facebook: @festivaldialoghisulluomo   |   Twitter: @DialoghiPistoia  |  Hashtag: #Dialoghi2021

Instagram: pistoia_dialoghisulluomo     |   Youtube: Pistoia – Dialoghi sull’uomo

Con il patrocinio di MIBAC, Regione Toscana, Provincia di Pistoia

Lascia un commento