Dialoghi sul limite: conferenza di Dacia Maraini al Teatro Niccolini di Firenze

Focus

E’ con la scrittrice Dacia Maraini (sabato 18 marzo 2017, ore 10.30 – Teatro Niccolini, Firenze  – Ingresso libero) l’ultimo incontro del ciclo “Sulla scia dei giorni. Dialoghi sul limite” ideato e promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e da File – Fondazione Italiana di Leniterapia Onlus. Il tema di questo appuntamento è ‘Le donne di fronte al limite. L’esperienza di una scrittrice’ ed è introdotto dalla presidente di File Donatella Carmi Bartolozzi.

“Con questa iniziativa che ha riscosso un grande favore – spiegano gli organizzatori – abbiamo voluto coinvolgere tutta la cittadinanza per approfondire, con autorevoli relatori, un tema controverso e sfaccettato, il limite, un confine che l’umanità da sempre cerca di sfidare e oltrepassare. La società del nostro tempo ha dimenticato la finitezza umana, l’invecchiare, le perdite, il dolore, quei limiti che la vita impone. Pertanto, una riflessione sul limite si rende necessaria: per riscoprire i valori ancor validi del nostro passato, per vivere un presente in cui anche il limite e l’incertezza, vissuti nel qui e ora, possano essere inclusi ed accettati come parte della vita”.

Dacia Maraini (nella foto di Fabio Lovino) è autrice di romanzi, racconti, opere teatrali, poesie, narrazioni autobiografiche e saggi, editi da Rizzoli e tradotti inventi Paesi. Nel 1990 ha vinto il Premio Campiello con La lunga vita di Marianna Ucrìae nel 1999 il Premio Strega con Buio.

Per informazioni (ingresso libero fino ad esaurimento posti): 055.5384348 – sullasciadeigiorni@entecrf.it

Lascia un commento