falchi1

Dap Festival a Pietrasanta: il programma dell’ultima settimana. Anna Falchi madrina del Gran Galà

Lucca

Dap Festival, il festival internazionale che porta la danza in mezzo alle opere d’arte sul territorio di Pietrasanta, dà il via all’ultima settimana di appuntamenti (nella foto sopra il titolo una lezione, così come nella fotogallery inserita nell’articolo) alcune lezioni. Una volta chiamati a raccolta i più grandi giovani coreografi e ballerini del momento, giunti a Pietrasanta da tutto il mondo, l’evento diretto da Adria Ferrali (foto in basso) prosegue nei molteplici momenti di apertura alla cittadinanza e ai turisti. faòlchi8adriaferraliCon le classi di contemporanea, moderna, recitazione e classica cui può assistere chiunque (le porte del Teatro Comunale durante il giorno sono aperte per tutta la settimana), con gli spettacoli a pagamento (15 euro il biglietto, 10 per gli studenti delle scuole di danza) che si terranno al Comunale martedì e giovedì, con gli “spettacoli da passeggio” ossia i momenti gratuiti in cui gli artisti provano in esterna, fino al culmine in grande stile del gran galà in Versiliana del 1 luglio a cui i coreografi stanno lavorando da mesi.

Martedì 27 giugno 2017 al Comunale “La danza dell’invasione” è un sunto di coreografie da Italia, Svezia e Norvegia. Protagonisti: Genny Matt Prodancers (artista napoletano di grandissima energia che porta la street dance al cospetto dei grandi palchi internazionali), gli svedesi Sigge Modigh (interprete di un malessere sociale trasposto in questo caso in “Io Simon” cui contribuiscono anche la prima solista del Royal Swedish Ballet Mayumi Yamaguchi e la svedese Rebecka Carlsson) e Thomas Johansen (“Subliminal Wind” è il titolo del passo a due in cui un moderno Amleto ha a che fare con una contemporanea Ofelia personificata da Tamara Fragale).

Mercoledì 28 tra le 7 e le 9 del mattino, potremo assistere all’ultima delle rappresentazioni in esterna aperte al pubblico, uno dei segni distintivi di questo energico e appassionato festival. Originario di Chicago ma residente a Los Angeles, il coreografo Thang Dao darà un saggio di “We Circle the Night” nelle prove di fronte alla “Key to a Dream” dello scultore Kan Yasuda posizionata in modo permanete di fronte all’ingresso della stazione ferroviaria di Pietrasanta.

Giovedì 29 alle ore 21.30 ultimo spettacolo (biglietti 15 euro, 10 i ridotti) al Teatro Comunale di Pietrasanta con il Gran Galà degli studenti a cura delle scuole partecipanti. Si esibiranno promettenti atleti giunti fino a Pietrasanta da Russia, Alabama, New York e dalle più prestigiose scuole di danza italiane.

Infine sabato 1 luglio la prima edizione del Dap Festival (che ricordiamo è stato inaugurato il 18 giugno) si sposta sul palco de La Versiliana. A condurre la serata Anna Falchi, madrina d’eccezione che introdurrà l’originale spettacolo cui da mesi sta lavorando il danese Sebastian Kloborg con il Royal Danish Theatre, su musiche composte per l’occasione dal Mo. danese Kim Helweg e le scenografie di Jørgen Haugen Sørensen. Al gran galà prenderanno parte anche Thang Dao con il Ballet Austin Texas e Thomas Johansen.

Prezzo biglietto: il biglietto d’ingresso alle serate di esibizione al Teatro Comunale (27 e 29 giugno) costa 15 euro, con riduzione a 10 euro per gli allievi di scuole di danza. La serata di gala conclusiva del 1 luglio al Teatro La Versiliana costa 30 euro, 20 euro, 15 euro.

Tutte le informazioni sul sito: www.dapfestival.it

Lascia un commento