Dall’8 maggio (fino al 4 agosto) “Parliamone in Villa”. Presentati gli eventi nella location del Giardino dei Lecci, conduttore Enrico Salvadori. Il via con lo scrittore Marco Buticchi. Fra gli ospiti anche Fabio Genovesi, fortemarmino doc, che presenterà in anteprima (il 5 giugno), il suo nuovo libro “Il calamaro gigante” (ed. Feltrinelli)

Un cartellone vario e per tutti gusti, capace di portare alla ribalta libri di qualità ma anche personaggi molto conosciuti e cari al grande pubblico della televisione. Tutto questo è Parliamone in Villa, la rassegna di talk show organizzata dal Comitato Villa Bertelli a Forte dei Marmi, che si presenta nella sua seconda edizione in versione anticipata, ma nella stessa apprezzata formula. La location sarà sempre quella del Giardino dei Lecci, suggestivo salotto in mezzo alla natura, che quest’anno verrà curato da Vannucci Piante, un brand di altissimo livello. Confermata, la collaborazione con Radio Bruno Toscana, radio ufficiale della manifestazione. La conduzione sarà ancora affidata al giornalista de La Nazione Enrico Salvadori, affiancato sul palco, in alcune occasioni da altri colleghi, per un racconto con gli ospiti interessante e ricco di spunti. 

Gli appuntamenti del cartellone saranno a ingresso libero ma con prenotazione, nel pieno rispetto delle norme anti Covid. Quest’anno l’orario di inizio è stato istituzionalizzato alle ore 18, con l’unica eccezione dell’appuntamento finale, in collocazione serale alle 21.30.

“Lo scorso anno – ha dichiarato il presidente di Villa Bertelli Ermindo Tucci– abbiamo fatto una scommessa, presentando per la prima volta la rassegna Parliamone in Villa e nonostante le difficoltà della pandemia abbiamo vinto, grazie ad una formula di spettacolo agile e ben calibrata, che ha saputo offrire proposte di qualificata professionalità, ma diversificate nella tipologia, in grado quindi di attrarre un pubblico eterogeneo. Ringrazio tutti coloro che si sono impegnati per organizzare questa seconda edizione, che, pur con le stesse problematiche legate al covid, si presenta con una serie di incontri culturali, artistici e letterari di grande interesse. Aspettiamo con viva gioia i nostri affezionati frequentatori, con la speranza che possano essere ancora più numerosi”.

Ma vediamo nel dettaglio. Si partirà l’8 maggio 2021 con lo scrittore, noto autore del romanzo di avventura, Marco Buticchi con il suo ultimo libro L’ombra di Iside, edito da Longanesi. Sabato 15 maggio arriverà a villa Bertelli l’ambasciatore Sergio Romano con il libro La fantasia della storia per La Vela Editore. Sarà interessante ascoltare anche il parere del noto diplomatico su tutte le spy stories, che hanno caratterizzato lo scenario mondiale negli ultimi mesi.

Sabato 22 maggio verrà presentato il libro Meno Dodici edito da Mondadori e scritto da Pierangelo Sapegno e Pier Dante Piccioni. È la storia vera, drammaticamente reale, da cui è stata tratta la fiction DocNelle tue mani interpretata da Luca Argentero, che nella scorsa stagione ha polverizzato i record di ascolti su Rai1. Sabato 29 maggio ribalta per Paola Ferrari la prima donna del calcio in Rai, attualmente conduttrice di programmi di punta di Raisport. Per la giornalista, una graditissima rentrée a Forte dei Marmi, dove ha trascorso le sue vacanze dell’adolescenza e dove torna sempre volentieri. Con lei si parlerà anche dei Campionati Europei di calcio alle porte. A proposito di “profeti in patria” lo scrittore fortemarmino Fabio Genovesi ha scelto Villa Bertelli, il 5 giugno, per presentare in anteprima nazionale il suo nuovo libro Il calamaro gigante edito da Feltrinelli. Genovesi sarà reduce dall’impegno come commentatore sulle strade del Giro d’Italia 2021 e ritroverà a Forte dei Marmi il suo numerosissimo pubblico. Un altro intrigante libro per l’appuntamento di sabato 12 giugno: Liana Orfei con il suo Romanzo di vita vera, edito da Baldini e Castoldi, racconterà al pubblico la sua carriera, che non è stata soltanto nell’ambito circense ma ha toccato il cinema, il teatro e la televisione, con interpretazioni di grande qualità. Sul palco insieme a Enrico Salvadori, il regista Rai, giornalista e scrittore Adolfo Lippi. Sabato 26 giugno tornerà, graditissimo ospite di Dante 700 in Villa, il professor Franco Cardini, che nell’anniversario dei 700 anni della morte di Dante, presenterà il suo ultimo libro Edito da La Vela, dedicato al Sommo Poeta. Sabato 3 luglio, attesissima, la partecipazione di Francesca Fialdini, conduttrice Rai, protagonista di tanti programmi di successo: bravura e bellezza al servizio della tv. Francesca parlerà della sua folgorante carriera televisiva e dei suoi programmi futuri, sia giornalistici che nella conduzione.

Gli scrittori Marco Vichi e Leonardo Gori, con i loro personaggi di fantasia noir, sabato 17 luglio insieme alla colonna sonora, curata al pianoforte da Andrea Caciolli offriranno un pomeriggio piacevole e spensierato. Sabato 24 luglio l’appuntamento con il libro dell’anno e la prima apparizione in Versilia degli autori: il direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti e il giudice Luca Palamara presenteranno Il sistema edito da Mondadori, il lavoro editoriale su cui si sta discutendo da settimane, perché ha portato alla luce gli intrecci tra politica e magistratura.

La conclusione mercoledì 4 agosto con inizio alle 21.30, con il ricordo di un campione del mondo nel calcio e nella vita, un simbolo dell’Italia che ci ha lasciato troppo presto: Pablito Rossi. Sul palco, la adorata moglie, la giornalista Federica Cappelletti che presenterà il libro Quanto dura un attimo pubblicato da Mondadori, scritto a quattro mani, prima che un tragico destino portasse via Paolo all’affetto dei suoi cari e dei tanti, fedelissimi tifosi, da quando nel 1982 portò l’Italia sul tetto del mondo. A questo appuntamento dovrebbero partecipare anche altri personaggi del mondo del calcio.

Nel cartellone non è stata ancora inserita la data dell’incontro con l’attore e scrittore Giorgio Panariello, conosciutissimo in Versilia dove è cresciuto e ha mosso i primi passi artistici. Giorgio sarà a villa Bertelli in luglio per presentare il suo libro “Io sono mio fratello” (Mondadori) dove parla del rapporto col fratello Franco prematuramente scomparso. Un grazie ad Alessandra Cenci Campani, dell’associazione L’isola di Calipso, che ha collaborato nell’allestimento di alcuni incontri e sarà in alcune occasioni sul palco insieme ad Enrico Salvadori.

Lascia un commento