Dall’11 al 13 settembre quante cose da fare e da vedere a Pietrasanta e dintorni: dalla Festa del Pontile all’asta charity (con opere di 28 artisti), dal Country & Garden Show alla Versiliana alla scultura monumentale di Fabio Viale in piazza Duomo

Da non perdere, Versilia

Dalla Festa del Pontile all’asta charity con i capolavori contemporanei di 28 artisti internazionali passando per il Country & Garden Show alla Versiliana e la scultura monumentale in Piazza Duomo di Fabio Viale. Non è il “solito” fine settimana quello in programma tra venerdì 11 e domenica 13 settembre 2020 a Pietrasanta

Dopo una giornata settembrina trascorsa al mare tra lente passeggiate in battigia ed un buon libro da leggere sotto l’ombrellone, c’è molto da fare e da vedere. Anzi moltissimo.

Gli eventi straordinari che vanno ad aggiungersi alla proposta di mostre e musei sono diversi e per tutte le aspettative. In Versiliana, a Fiumetto, c’è la dodicesima edizione del “Country & Garden Show”, la mostra mercato del vivere in campagna e del Natale con ingresso libero dove trovare dall’arredamento vintage all’antiquariato. Ma se sei già in modalità Christmas o sei un nostalgico di Babbo Natale fa al caso tuo (venerdì 11 dalle 14.00 alle 20.00, sabato 12 e a domenica 13 dalle 10.00 alle 20.00).

A Tonfano, Marina di Pietrasanta, c’è invece la Festa del Pontile. Da qualche anno, tre per l’esattezza, settembre è anche il mese dell’ormai tradizionale evento che celebra la maestosità della spettacolare passeggiata dentro il mare (il pontile è lungo ben 380 metri) caratterizzato da stand di street food internazionale (sabato 12 dalle 17.00 alle 23.00 e domenica 13 dalle 10.00 alle 23.00) e dallo spettacolo pirotecnico visibile da tutte le aree circostanti il pontile (sabato 12 alle 22.30).

Sempre a Tonfano è in programma, in Piazza America, la commemorazione pubblica dell’attentato dell’11 settembre presso il monumento di Beatrice Fineschi, una delle tante opere che compone il Parco Internazionale della Scultura Contemporanea di Pietrasanta (venerdì 11 settembre alle ore 11.00).

Per mecenati e collezionisti, l’appuntamento da non perdere, è con l’asta di beneficienza Il Grande dono dell’arte” in collaborazione con la casa d’aste Sothesby’s. All’asta 29 opere tra cui sculture e pitture di Botero, Mitoraj, Vangi, Yasuda, Ciulla e tanti altri artisti che a Pietrasanta sono di casa ed il cui ricavato andrà all’Ospedale Versilia, alle famiglie ed imprese colpite dal Covid. Se vuoi curiosare prima di fare la tua offerta consulta il catalogo o visita l’anteprima nella Sala dell’Annunziata (sabato 12 settembre alle ore 19.00 presso il Chiostro di S. Agostino).

Restando in tema di arte sono diverse le mostre da vedere assolutamente tra le decine di gallerie private disseminate nel centro storico che pullulano di arte ed artisti e gli spazi espositivi gestiti dal Comune di Pietrasanta. Ne segnaliamo due: Il Sogno di Antonio Nocera ospitata – fino al 20 settembre – nella nuova Sala del Leone a Porta a Lucca e le Rotazioni d’Arte di Lodovico Gierut nella Sala delle Grasce che si chiude proprio questo fine settimana. Basta salire le scalinate che dalla Sala delle Grasce porta fin dentro l’ex Convento per entrare nel mondo dei bozzetti d’artista, il più grande e completo al mondo per scoprire come nasce un capolavoro.

Pietrasanta non è solo la Piccola Atene dell’arte, è tutto l’anno la città degli eventi.

#Pietrasanta365

 

Lascia un commento