pVECCHIOCORTE

Dal 21 gennaio parte il progetto dei lunedì gratuiti nei musei civici di Firenze. Dedicato ai giovani fra 18 e 25 anni

Arte, Firenze

Giovani tra 18 e 25 anni al museo gratis tutti i lunedì. E’ l’iniziativa lanciata dal sindaco Dario Nardella che prende il via lunedì 21 gennaio 2019, e continuerà in via sperimentale per tutto l’anno. E’ previsto l’ingresso gratuito il lunedì nei seguenti musei civici: Museo di Palazzo Vecchio, Museo Novecento, Museo Stefano Bardini, Cappella Brancacci e Fondazione Salvatore Romano.

palazzovecchio

A usufruire dell’agevolazione saranno i giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni cittadini della Comunità Europea (si ricorda che fino a 18 anni l’ingresso è gratuito).

brancacci

“E’ nostro dovere – ha sottolineato il sindaco Dario Nardella – ampliare le possibilità di formazione e conoscenza delle giovani generazioni. I nostri musei sono scrigni di arte, storia e cultura che magari non tutti conoscono e vogliamo accrescere le possibilità di visita per tutti, accanto alle tradizionali gratuità come la domenica del fiorentino e le varie iniziative speciali durante l’anno, come per esempio l’ingresso gratuito per le donne l’8 marzo, oppure quello libero per tutti in onore dell’Elettrice Palatina” (sopra a sinistra Palazzo Vecchio, anche nell foto sopra il titolo. A destra la Cappella Brancacci).

 

“Oltre a questa iniziativa – ha continuato – i giovani potranno accedere a due teatri a un euro: al Maggio musicale tutti i venerdì, e al Verdi durante gli spettacoli dell’Orchestra della Toscana, per un massimo di 50 posti ogni volta. Sarà inoltre attivato l’ ‘invito alla lettura e all’informazione’, 50 euro annuali da spendere in libri o giornali o periodici, che sarà destinato sempre ai giovani tra 18 e 25 anni residenti a Firenze”. Le modalità di fruizione per queste ultime iniziative sono in fase di definizione. (edl)

Lascia un commento