Crescere Cinefili locandina

Crescere cinefili, iscrizioni aperte (fino al 23 novembre) al corso di storia del cinema promosso a Livorno da vari soggetti (compresa la Cineteca di Bologna)

Cinema & TV, Livorno

Fino a sabato 23 novembre 2019 è possibile iscriversi al Corso di storia del Cinema Crescere cinefili, progetto promosso dall’Istituto Vespucci-Colombo in collaborazione con la Cineteca di Bologna, il Centro Studi Commedia all’italiana, le Edizioni Erasmo, il circolo Kinoglaz, il Centro Artistico il Grattacielo, Lanterne magiche.

Il progetto Crescere cinefili, frutto della partecipazione a un bando della SIAE per il quale l’Istituto è risultato tra i vincitori, è aperto a tutti gli alunni delle scuole superiori della Provincia di Livorno (massimo di corsisti ammessi 50); la partecipazione è gratuita e avrà validità come percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento. A tutti gli studenti sarà inoltre rilasciato un diploma che potrà essere presentato ai rispettivi Consigli di classe per i crediti formativi. (Sopra il titolo: particolare della locandina).

Le lezioni si svolgeranno, prevalentemente il martedì pomeriggio, presso la sede di piazza Vigo e di via Chiarini dell’Istituto Vespucci-Colombo a Livorno da novembre 2019 a maggio 2020. 

Per informazioni ed iscrizioni occorre rivolgersi alla Segreteria didattica del Vespucci- Colombo: didattica@vespucci.edu.it 

Con questo progetto continua, anche quest’anno, la consolidata attenzione alla cultura cinematografica che l’Istituto Vespucci- Colombo ha mostrato negli ultimi anni offrendo agli alunni e agli insegnani i corsi di Storia del Cinema e i laboratori che hanno visto gli studenti impegnati nella produzione di alcuni cortometraggi. 

L’iniziativa, con il sostegno del Mibac –Siae, nell’ambito del programma “Per Chi Crea”, si articolerà in tre moduli. 

1° modulo, diviso in due momenti: il primo, a cura di Leonardo Moggi (4 ore, ottobre/novembre), si aprirà con un’introduzione teorica sul cinema come media e come linguaggio, proseguendo con la grammatica cinematografica a partire dagli stili adottati dai diversi autori; nel secondo, a cura di Massimo Ghirlanda (16 ore novembre/febbraio), sarà delineata una breve storia del cinema con l’analisi di alcune tra le opere fondamentali. 

2° modulo: a cura dei Licaoni (20 ore, febbraio/marzo), si articolerà in un laboratorio di produzione audiovisiva di nuova concezione, per proseguire con un terzo modulo (20 ore, marzo/aprile) di postproduzione (montaggio, elementi di editing in mobile, pubblicazione ecc) e la creazione di un’opera video collettiva in cui far confluire gli elaborati dei singoli. 

3° modulo: a tutti i corsisti sarà proposto di partecipare a uno dei tre percorsi laboratoriali presso la Cineteca di Bologna (il cinema dei trucchi; restauro; animazione in stop-motion). 

Parte prima 

Dalla Lanterna magica al tablet ovvero Griffith e gli Youtuber

Introduzione al cinema, media e linguaggio

a cura di Leonardo Moggi

Breve storia del cinema mondiale: dai Lumiere a Tarantino

a cura di Massimo Ghirlanda

Parte seconda 

Smart-Cinema: il cinema a portata di mano

Laboratorio di produzione e post-produzione

a cura di Alessandro Izzo e Francesca Detti

Parte terza 

Percorsi laboratoriali a Bologna

Il cinema dei trucchi – Lezione sul restauro – Animazione in stop motion

a cura della Cineteca di Bologna

Lascia un commento