COSTA DEGLI ETRUSCHI. La spiaggia libera si sceglie con la app (che segnala anche l’affollamento). 130 gli arenili indicati

Focus, Livorno

La web app delle spiagge libere della Costa degli Etruschi è una pagina web che funziona  da cellulare ed è raggiungibile tramite QR-code o link all’indirizzo www.costadeglietruschi.eu/spiagge/.  Questo innovativo strumento sarà disponibile da sabato 13 giugno 2020 e fornirà a residenti e turisti tutte le informazioni utili per scegliere le spiagge libere in base al grado di affollamento, venendo a conoscenza delle caratteristiche di ognuna e delle condizioni del mare.

La web app permetterà in modo facile e intuitivo di selezionare il singolo tratto di spiaggia, grazie a filtri aggregati secondo il comune, le caratteristiche o i servizi. I dati relativi all’affollamento sulle 130 spiagge elencate, saranno dinamici in modo da garantire l’aggiornamento e facilitare la selezione dell’utente e saranno indicati con colori diversi in base al grado di affollamento. Ogni spiaggia sarà inoltre collegata a una scheda descrittiva che fornirà informazioni di dettaglio e di approfondimento compresa la capienza. La web app, sviluppata dalla software house toscana Connectis S.r.l. , ha scelto di sperimentare questo nuovo e  inedito strumento mappando le spiagge libere della Costa degli Etruschi, un territorio che raccoglie 15 comuni tra borghi, mare e natura e che sotto il coordinamento dell’Ambito Turistico sta portando avanti una progettualità condivisa per un turismo sicuro e accogliente.

L’accoglienza è infatti nel DNA di questa terra che fin dai tempi antichi, grazie al suo mare ed ai suoi porti, è stata culla di civiltà, crocevia di scambi e di commerci, luogo d’integrazione tra comunità. Nel Golfo di Baratti e del Promontorio di Piombino si trovano infatti alcune tra le spiagge libere più suggestive della Toscana, a due passi dalla Necropoli Etrusca e dalla Rocca di Populonia.  Risalendo la costa lunghi tratti di litorale permettono di godere in totale libertà sia il mare sia gli splendidi parchi costieri dall’alto valore naturalistico, come il Parco di Rimigliano o la Riserva Naturale Tomboli di Cecina. Il tratto più nord, caratterizzato da lunghi arenili, tratti di scoglio e baie riparate, ben si presta sia alle famiglie che agli amanti degli sport acquatici. Grazie a questa web app sarà possibile vivere la propria vacanza in assoluta libertà e scoprire la meravigliosa varietà delle spiagge libere della Costa degli Etruschi, molte delle quali insignite anche per questo anno del riconoscimento Bandiera Blu. All’ingresso di ogni spiaggia sarà posta una cartellonistica apposita che contiene il QR-code attraverso il quale si accede direttamente alla sezione del sito che parla delle spiagge.  La web app è raggiungibile al link: https://www.costadeglietruschi.eu/spiagge/

Lascia un commento