CORONAVIRUS. Storie di donne e lavoro ai tempi della quarantena. Fra “Le Acrobate” c’è anche Nur Al Habash, consulente musicale. Il 5 maggio alle 21 sulla pagina Fb di Impact Hub Firenze

Firenze, Teatro e Danza

Prosegue l’edizione “Home edition” de “Le Acrobate”, il ciclo di appuntamenti online nato per raccontare storie di donne e lavoro ai tempi della quarantena. In questo tempo così eccezionale di isolamento, di reclusione e di incertezza molte donne si sono trovate a fare i conti con “acrobazie” che non avevano previsto. 

Nur Al Habash

Tra queste c’è anche Nur Al Habash, consulente musicale che sarà ospite della rassegna  martedì 5 maggio 2020 (ore 21, live sulla pagina facebook di Impact Hub Firenze).

Nur Al Habash è nata a Roma nel 1986. Si occupa di consulenza in ambito music business, e in particolare di export. Esperta di musica, dal 2014 al 2017 è stata caporedattrice di Rockit.it, una delle principali riviste musicali online italiane. Dal 2017 lavora presso Italia Music Export, l’ufficio per l’export della musica italiana. È responsabile del capitolo italiano di shesaid.so, rete internazionale di donne che lavorano  nel settore musicale. Nato nel 2014, il network internazionale è formato da donne che lavorano a tutti i livelli e in tutti i campi dell’industria: dalle etichette, alle pr, al management, agli uffici stampa, alla produzione di concerti fino ad arrivare alle stesse artiste, e molto altro ancora.

I quartieri generali della rete sono a Londra e Los Angeles, ma le reti locali comprendono anche New York, Parigi, Berlino, Mumbai, Barcellona e altre importanti città in tutto il mondo, per un totale di 13 gruppi locali e più di 2500 membri.

Le Acrobate I Home edition è un ciclo di incontri è promosso da Impact Hub e prodotto da Mira!

#LeAcrobate
#ImpactHubFirenze

Lascia un commento