CORONAVIRUS. Stalli blu riservati ai paganti, il Comune ha chiesto a Tirrenica di renderli tutti disponibili ai residenti.La risposta attesa per martedì

Livorno
“L’emergenza coronavirus crea nuovi problemi e nuove situazioni in città. Stiamo cercando di gestirle, e ringraziamo i cittadini per le tante segnalazioni. Uno di questi problemi riguarda gli stalli blu riservati ai paganti, dove cioè i residenti non possono parcheggiare. In questi giorni, in cui molte persone sono costrette in casa, questi stalli sono vuoti, mentre i residenti non sanno dove parcheggiare”.
E’ la constatazione dell’assessora all’Ambiente e Mobilità Giovanna Cepparello, che spiega come sia iniziata giovedì scorso un’ interlocuzione dell’Amministrazione Comunale con Tirrenica, per cercare una soluzione al problema.
L’assessora Cepparello ha chiesto di rendere tutti gli stalli per paganti aperti anche ai residenti, aprendo anche alla possibilità di trovare una soluzione che preveda un contributo da parte del Comune. “Nelle prossime ore (al massimo entro martedì) si dovrebbe arrivare ad una soluzione. Stiamo valutando anche, dichiara l’assessora,  delle facilitazioni, nel caso la situazione dovesse protrarsi, per chi ha bisogno della macchina per improrogabili necessità lavorative, certificabili, anche in considerazione del fatto che il servizio di trasporto pubblico subirà comprensibilmente delle contrazioni”.
“Purtroppo siamo imbrigliati nelle convenzioni che abbiamo ereditato – dichiara il sindaco Salvetti – che non ci lasciano lo spazio di libertà che vorremmo. Ma siamo certi di poter garantire una soluzione per i residenti in tempi brevissimi”.

Lascia un commento