CORONAVIRUS. L’open day di Modartech diventa virtuale. Seguendo il percorso di giovani che sono approdati nelle maison Valentino, Max Mara, Armani e altri marchi famosi

Moda e Artigianato, Pisa

Denise Garofalo, dal corso di Fashion Design all’ufficio stile di Marina Rinaldi gruppo Max Mara, Chiara Andromedi che dopo gli studi è entrata nei laboratori di Armani e Alessandro Berrettoni, oggi modellista d’abbigliamento per Valentino: sono solo alcuni dei percorsi di successo degli allievi di Istituto Modartech, Centro di Alta Formazione con sede a Pontedera, nei locali ex Piaggio. Gli orientatori e i docenti dell’Istituto aspettano online gli aspiranti iscritti del prossimo anno accademico giovedì 2 aprile 2020, per il primo Virtual Open Day. Dalle ore 14.30 focus su offerta formativa e sbocchi professionali, aule e servizi dell’Istituto. Sarà inoltre possibile effettuare colloqui one-to-one per calibrare il percorso formativo più adeguato ad aspettative e obiettivi personali.

La partecipazione al Modartech Virtual Open Day, interamente digitalizzato a seguito delle disposizioni per l’emergenza Coronavirus, è gratuita con prenotazione: per accedere alla piattaforma è necessario compilare l’apposito form sul sito web dell’Istituto www.modartech.com o inviare una mail a orientamento@modartech.com. L’evento è a numero chiuso per garantire un’esperienza di qualità agli aspiranti studenti e poter dare la massima attenzione a chi desidera effettuare dei colloqui individuali orientativi. Chi si registra riceverà via mail tutti i dettagli tecnici per partecipare.

L’iniziativa si rivolge a studenti delle scuole superiori, diplomati, laureati e giovani professionisti che desiderano conoscere da vicino i corsi post diploma in partenza a ottobre in Fashion Design e Communication Design e i corsi professionali in partenza a maggio in Modellista CAD Calzatura, Modellista CAD Borse e Pelletteria, Modellistica e Alta Sartoria, così come altri corsi.  Le proposte formative sono dedicate a chi desidera acquisire o migliorare specifiche competenze tecnico-pratiche nelle aree della moda o della comunicazione, per rispondere alle esigenze di chi vuole entrare o fa già parte del mondo del lavoro, con il rilascio di Diploma Accademico di Primo Livello equipollente alla Laurea Breve, qualifiche legalmente riconosciute a livello europeo (EQF), Certificazione di Formazione Professionale e Dichiarazione degli Apprendimenti rilasciata da ente accreditato dalla Regione Toscana.

Molti degli ex studenti possono vantare collaborazioni con aziende di rilievo come Denise Garofalo oggi arrivata all’ufficio stile di Marina Rinaldi gruppo Max Mara, Chiara Andromedi che lavora nell’ufficio stile Donna della linea Armani Exchange (AX), Sara Piangatelli che sta collaborando nell’Ufficio Prodotto dei laboratori di Valentino, in cui ha avuto modo di lavorare sulla linea di prét-à-porter del marchio, e ancora, Cecilia Albicini approdata a Twinset, Gianmarco Lupi oggi creativo per Peuterey, Francesca Guidozzi designer accessori presso Cafè Noir. Grazie all’attivazione di stage e collaborazioni già durante il corso di studi gli iscritti di Istituto Modartech entrano da subito nel mercato del lavoro e sono in grado di intercettare le esigenze dei principali brand del made in Italy. Viceversa, i brand intercettano i migliori talenti e aprono loro le porte.  

Lascia un commento