CORONAVIRUS. Il Politeama Pratese lancia una nuova campagna social. Si chiama #ioxilpoliteama. Basta postare un selfie

Prato, Teatro e Danza

Il Teatro Politeama Pratese lancia una nuova campagna social, #ioxilpoliteama, entra a far parte della #politeamacommunity con un tuo selfie, basta postarlo sulla pagina fb del politeama pratese www.facebook.com/teatropoliteamapratese/.

L’obiettivo di questa nuova campagna – così come per le altre #mipiacerebbe e #mipiacerebbevedere, ideate dal neopresidente Maurizio Nardi – è quello di creare un rapporto privilegiato con tutte le persone che amano il Teatro Politeama Pratese e vogliono partecipare alla definizione del suo futuro con idee, contributi e perché no, con un proprio autoritratto fotografico che diventerà il soggetto di una grande mostra nel foyer, appena sarà possibile rivederci tutti in teatro. Un’iniziativa che vuole rendere il pubblico non solo spettatore ma protagonista!

Aderire a #ioxilpoliteama significa partecipare alle scelte e poter usufruire delle opportunità che verranno messe a disposizione di tutta la #politeamacommunity.

In questo periodo di quarantena dovuta al Covid-19, #iorestoacasa è fondamentale, necessario ma il Teatro Politeama Pratese vuole continuare a tenervi compagnia. Se fisicamente non è possibile, lo fa attraverso un palco virtuale grazie ai suoi canali social. Continuano le dirette Instagram, condotte dal giornalista Azelio Biagioni, tutte le sere dalle 19, dove personaggi del mondo dello spettacolo, dell’arte, della cultura, della musica si raccontano. Parlano di teatro, di curiosità legate alla loro carriera, dei loro progetti. Ci regalano qualche perla, brevi e preziosi camei come il monologo sul “naso” dal Cyrano de Bergerac, recitato da Claudio Pinto Kovačević, primo attore della Compagnia Italiana di Operette o i brani suonati al pianoforte da Giulia Mazzoni, Giocando con i bottoni o tratti da Room 2401, uno dei suoi ultimi album. Nei prossimi appuntamenti avremo altri ospiti d’eccezione: l’attore comico Maurizio Casagrande; l’attrice Daniela Morozzi; il pirotecnico Dario Cecchini, “il macellaio-poeta di Panzano più famoso del mondo”, protagonista nella sesta serie del fortunato ‘Chef’s Table’ su Netflix; il nostro Lorenzo Branchetti che viene da Arteinscena, la scuola di Musical del Politeama, noto per essere Milo Cotogno, il mitico folletto della Melevisione; l’elegantissima Drusilla Foer e molti altri ancora…

Lascia un commento