CORONAVIRUS. Comune di Pietrasanta, via libera della giunta al contributo straordinario per l’affitto

Focus, Versilia

Via libera della Giunta Municipale di Alberto Stefano Giovannetti al contributo straordinario per l’affitto a Pietrasanta. Si tratta di una misura straordinaria regionale di sostegno per il pagamento dell’affitto destinata ai lavoratori dipendenti e autonomi che in conseguenza dell’emergenza causata dal Coronavirus abbiano cessato, ridotto o sospeso la loro attività o il loro rapporto di lavoro. Il contributo sarà calcolato sulla base del 50% del canone di locazione, e comunque non potrà essere superiore a 250 €/mese e comunque modulato, sulla base delle risorse economiche disponibili. Il contributo corrisponde a 3 mensilità successive a partire da aprile 2020.

 Non possono fare richiesta gli assegnatari di alloggi erp, per i quali sono già previste altre forme di sostegno. Sarà lo stesso Comune di Pietrasanta ad anticipare le somme per il contributo straordinario. Le domande possono essere presentate dal 22 aprile al 20 maggio 2020.

In particolare per presentare la domanda è obbligatorio avere la residenza anagrafica a Pietrasanta nell’immobile in locazione per cui si richiede il contributo ed essere titolari del contratto di affitto. Bisogna anche avere un Ise come nucleo familiare non superiore a 28.684 euro e avere una diminuzione del reddito del nucleo familiare di almeno il 30% per cause riconducibili all’emergenza epidemiologica del Covid-19. La riduzione potrà essere riferita sia a redditi da lavoro dipendente (riduzione orario di lavoro, cassa integrazione), sia a redditi da lavoro autonomo (con particolare riferimento alle categorie la cui attività è stata sospesa a seguito dei provvedimenti del Governo), sia a redditi di lavoro con contratti non a tempo indeterminato di qualsiasi tipologia.

Il bando è stato pubblicato sul sito www.comune.pietrasanta.lu.it. La domanda debitamente compilata in ogni sua parte, corredata da copia del documento e della firma del richiedente, potrà essere presentata: spedita mezzo lettera raccomandata A/R tenendo presente che farà fede la data riportata sul timbro dell’Ufficio postale accettante. La raccomandata dovrà essere indirizzata a: Comune di Pietrasanta, P.zza Matteotti n. 29 con indicazione sulla busta della dicitura “Contiene domanda per l’assegnazione di contributi a sostegno del canone di locazione conseguente all’emergenza Covid-19”; inviata tramite PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata comune.pietrasanta@postacert.toscana.it inviata tramite mail semplice, su indirizzo dedicato protocollo@comune.pietrasanta.lu.it

 

Per informazioni www.comune.pietrasanta.lu.it e pagina www.facebook.com/comunedi.pietrasanta?fref=ts

Lascia un commento