CORONAVIRUS. Buoni di solidarietà alimentare: nuove consegne a Livorno lunedì 6 aprile (per coloro che non si sono presentati il 4) e sanificazione dei locali del Comune. A Cecina domande fino a mercoledì 8

Focus, Livorno
COMUNE DI LIVORNO / SOLIDARIETÀ ALIMENTARE: CONSEGNA BUONI ANCHE LUNEDì 6 APRILE. SANIFICAZIONE IN CORSO DEI LOCALI DI COINSEGNA
Continueranno a Livorno da lunedì 6 aprile 2020 le operazioni di consegna dei buoni spesa nell’ambito del progetto solidarietà alimentare. Potranno ritirare i buoni le 377 persone che non si sono presentate sabato 4 aprile 2020.
L’appuntamento è a Palazzo nuovo del Comune, salone Anagrafe, dalle ore 9 alle 13.

In vista della nuova fase di consegna di buoni del fondo solidarietà alimentare, nella giornata di domenica 5 aprile 2020 gli operatori di Aamps hanno realizzato un’ulteriore sanificazione dei locali del Comune proprio per garantire il livello massimo di igienizzaziome a tutela di coloro, dipendenti comunali e cittadini, che saranno presenti lunedì 6 a Palazzo nuovo. Aamps informa che le operazioni di sanificazione proseguiranno anche nella giornata di lunedì’ 6 aprile comprendendo anche gli altri luoghi utilizzati per la consegna dei buoni di solidarietà alimentare (sportelli al pubblico di Comune e Provincia in Piazza del Municipio e quelli in piazza Saragat  e via Settembrini).

Stanno intanto proseguendo i controlli tra le altre circa 170 domande inizialmente non inserite tra i beneficiari, perché oggetto di ulteriori riscontri anagrafici.
Da mercoledì 8 partiranno poi le operazioni per il nuovo bando che assegnerà le risorse residue del fondo di solidarietà alimentare dello stato e quelle aggiuntive del Comune di Livorno, in questo nuovo bando c’è l’intenzione di allargare ai nuclei familiari che hanno anche altri sussidi, ma di entità inferiore ai 400 euro mensili.

Lunedì 6 ore 9 – 13 consegna ai rimanenti 377 soggetti (dei 1531) che non si sono presentati sabato
Martedi 7 residuo dei 377 più i 170 ricontrollati (tra i 2600) che saranno avvisati via mail o telefonicamente

Mercoledì 8 pubblicazione nuovo bando
Da mercoledì 8 a giovedì 9 ore 24 presentazione domande via mail a covid19@comune.livorno.it
venerdì 10 in orario 9-13 attraverso il centralino ai numeri 0586 824130 
0586 824052 
0586 824147 
0586 824126 
0586 824186
Seguirà comunicazione su data e orari della consegna degli ammessi al nuovo contributo.

COMUNE DI CECINA / CONSEGNATA LA PRIMA TRANCHE DI BUONI SPESA, LE DOMANDE FINO ALL’8 APRILE

Il Comune di Cecina ha provveduto alla consegna della prima tranche di buoni spesa, andando ad evadere buona parte delle oltre 450 domande arrivate entro venerdì sera (3 aprile 2020). I beneficiari sono stati “allertati” tramite telefonata ed sms e suddivisi in cinque punti di consegna nei vari quartieri per facilitare e velocizzare le operazioni che si sono svolte regolarmente nella massima sicurezza e tranquillità grazie anche al supporto delle forze dell’ordine, dell’Anfi, della Pubblica Assistenza e della Misericordia di Palazzi che hanno affiancato i dipendenti comunali.

Ricordiamo che i buoni spesa sono utilizzabili negli esercizi commerciali che hanno aderito: sul sito del Comune è possibile consultare l’elenco e vedere anche lo sconto che viene applicato sui prodotti.

E’ ancora possibile presentare domande: le richieste devono arrivare entro mercoledì 8 alle ore 18, con le medesime modalità.

 

L’autocertificazione da compilare può essere scaricata immediatamente dal sito del Comune o, per chi ha difficoltà con la stampa, ritirata all’ingresso della sede del Comune in piazza della Libertà e quella del Comune Vecchio in piazza Guerrazzi, fuori dalle sedi delle associazioni di volontariato e fuori dalle farmacie del territorio. Il modulo compilato deve essere inviato via mail a buonispesa@comune.cecina.li.it

 

Il modulo può essere firmato, scannerizzato oppure fotografato e inviato alla mail. In alternativa è stato attivato anche un numero WhatsApp ‎337 154 2626, anche questo dedicato esclusivamente alla ricezione delle autocertificazioni in foto (si raccomanda la leggibilità dell’immagine e della scrittura).

In caso di difficoltà nella compilazione e per avere informazioni e chiarimenti può essere contattata l’Unità di Crisi al numero 0586611222.

Le modalità e i giorni di consegna saranno comunicati direttamente ai beneficiari nei prossimi giorni. Come per la prima tranche di richieste l’obiettivo è evaderle nel minor tempo possibile.

Lascia un commento