CORONAVIRUS / 53. Altri 85 tamponi positivi registrati in Toscana, 840 i casi in cura. Primo paziente infettato nel Comune di Rosignano Marittimo

Da non perdere, Livorno

REGIONE TOSCANA, 16 MARZO 2020 – Sono 85 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani. Salgono dunque a 866 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. Sette guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”), cinque guarigioni cliniche e 14 decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 840. Spetterà in ogni caso all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: si tratta infatti di persone, da 70 a 98 anni, affette da più patologie.

Per quanto riguarda i ricoveri, le maxi-emergenze che raccolgono i relativi dati informano che questi ultimi saranno disponibili solo in tarda serata. Il dato sarà quindi inserito nel comunicato di domani.

I numeri che fotografano la situazione toscana a lunedì 16 marzo 2020 sono quelli che l’assessorato al diritto alla salute ha trasmesso entro le 16.30 al Ministero della salute, e che il capo della Protezione civile Angelo Borrelli comunicherà nella consueta conferenza stampa delle ore 18.

Di 866 tamponi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 186 Firenze, 90 Pistoia, 45 Prato (totale Asl centro: 321), 138 Lucca, 117 Massa-Carrara, 78 Pisa, 53 Livorno (totale Asl nord ovest: 386), 50 Grosseto, 66 Siena, 43 Arezzo (totale sud est: 159).

Dal 1° febbraio ad oggi sono stati esaminati in tutto 5.910 tamponi, per 5.196 pazienti (in alcuni casi sono stati effettuati più test per lo stesso paziente).

Dal monitoraggio giornaliero (il dato in questo caso è aggiornato a mezzogiorno di oggi) sono invece 8.455 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana, di cui 4.032 prese in carico attraverso i numeri dedicati, attivati da ciascuna Asl. Di questi ultimi, sono 2.163 persone nella Asl centro (Firenze – Empoli – Prato – Pistoia), 1.628 persone nella Asl nord ovest (Lucca – Massa Carrara – Pisa – Livorno) e 241 nella sud est (Arezzo – Siena – Grosseto). Gli altri 4.423 sono cittadini che hanno avuto contatti stretti con casi positivi: 602 nella Asl centro, 2.200 nella Asl nord ovest e 1.621 nella Asl sud est.

_______________________________________________

ROSIGNANO MARITTIMO / PRIMO PAZIENTE POSITIVO

Alle ore 1:17 del 16 marzo 2020 l’Amministrazione comunale di Rosignano Marittimo ha ricevuto il bollettino di aggiornamento dell’Azienda Usl Nord Ovest, relativo ai nuovi casi di Covid-19 accertati domenica 15 marzo. Tra i nuovi 14 casi positivi della zona Livorno e Val di Cornia, anche il primo tampone positivo al coronavirus nel Comune di Rosignano Marittimo. L’uomo di 61 anni è in discrete condizioni ed è in quarantena presso la sua abitazione. L’Usl ha in carico di procedere a tutte le verifiche del caso. La situazione è sotto controllo, ma ora più che mai è importante seguire le disposizioni ed evitare di uscire di casa per ragioni che sono rinviabili e non di stretta necessità. 

Lascia un commento