CORONAVIRUS / 486. Regione Toscana, altri 392 positivi al Covid-19, età media 41 anni. Registrati undici decessi

REGIONE TOSCANA, 21 maggio 2021 / Sono 392 i nuovi casi di coronavirus registrati, nelle ultime ventiquattro ore, nel bollettino quotidiano della Regione che disegna l’andamento dell’epidemia in Toscana, inviato come ogni giorno a mezzogiorno alla Protezione Civile nazionale. Trecentonovantadue nuovi casi (e dunque sensibilmente meno dei 559 di ieri) che porta a 238.734 il conto totale delle positività registrate dall’inizio dell’emergenza sanitaria,  quindici mesi fa. 

Sono 12.288 le persone al momento positive in tutta la regione, il 4,5 per cento in meno rispetto a ieri e circa la metà rispetto ad un mese fa.  Di queste i ricoverati sono 837 (40 meno nelle ventiquattro ore, diminuiti del 4,6 per cento), di cui 148 in terapia intensiva (dieci in meno, calati del 6,3 per cento). Crescono anche i guariti, altri 955, e raggiungono quota 219.845: il 92,1 per cento dei casi fino ad oggi registrati, lo 0,4 per cento in più rispetto a ieri. E si tratta di guariti a tutti gli effetti: non solo più senza sintomi o manifestazioni cliniche associate all’infezione, ma anche da un punto di vista virale, tutti certificati con tampone negativo. Undici sono i decessi segnalati nel bollettino odierno: otto  uomini e tre donne, con un’età media di 84,4 anni. 

Dei 392  nuovi casi positivi segnalati oggi – lo 0,2 per cento in più rispetto al totale del giorno precedente: 229 riferiti all’Asl Toscana Centro, 70 alla Nord Ovest, 93 alla Sud est –  381 sono stati confermati con tampone molecolare e 11 attraverso il test rapido antigenico. I tamponi complessivamente registrati nelle ultime ventiquattro ore sono, rispettivamente, 10.350 e 10.204, Di questi l’1,9 per cento è risultato positivo. Se il calcolo lo facciamo sui soli soggetti testati  (7.296, escludendo i tamponi di controllo), la percentuale sale al 5,4 per cento. 

L’età media dei 392 nuovi positivi che compaiono nel bollettino di oggi è di circa 41 anni:
il 20 per cento ha meno di 20 anni, il 23 per cento tra 20 e 39, il 39 per cento tra 40 e 59, il 16 per cento tra 60 e 79 e il 2 per cento ottanta o più.

L’andamento del virus per provincia 
Con gli ultimi casi registrati salgono a 65.788 i positivi, dall’inizio dell’emergenza, segnalati tra i residenti nei territori della Città metropolitana di Firenze (132 in più rispetto a ieri), 21.994 a Prato (51 in più), 22.518 a Pistoia (41 in più), 13.142 a Massa Carrara (11 in più), 24.287 a Lucca (27 in più), 28.832 a Pisa (22 in più), 17.233 a Livorno (15 in più), 22.318 ad Arezzo (47 in più), 13.454 a Siena (24 in più) e 8.613 a Grosseto (22 in più). Nel corso dell’epidemia ci sono poi stati 555  casi positivi notificati in Toscana, ma che riguardavano residenti in altre regioni.

Lascia un commento