CORONAVIRUS / 416. Regione Toscana, altri 953 casi di positività al Covid-19. Lo screening regionale “Territori sicuri”, prenotazioni Astra-Zeneca anche per personale degli uffici giudiziari

“I nuovi casi di positività al Covid-19 (nella giornata di oggi 20 febbraio 2021) registrati in Toscana sono 953″ su oltre ventimila test fra molecolari e rapidi. Lo ha detto Eugenio Giani, presidente della Regione, in un post su Facebook precedendo il bollettino quotidiano

PRENOTAZIONI ASTRA-ZENECA ANCHE PER PERSONALE DEGLI UFFICI GIUDIZIARI / Dal 19 febbraio 2021, riaperte le agende per prenotare il vaccino AstraZeneca, in vista della consegna di 30mila nuove dosi, attese in Toscana per sabato 20 febbraio. Sul portale regionale dedicato può prenotarsi anche il personale degli uffici giudiziari, che va ad aggiungersi alle categorie finora coinvolte per la somministrazione del vaccino AstraZeneca: personale scolastico e universitario, docente e non docente, di ogni ordine e grado; forze armate e di polizia (forze armate, polizia di stato, guardia di finanza, vigili del fuoco, polizia municipale, polizie locali…).
Con le prossime forniture settimanali saranno coinvolte anche altre categorie, come previsto dal piano nazionale del Governo.

La fascia d’età per il vaccino AstraZeneca al momento rimane quella dai 18 ai 55 anni non compiuti, in attesa di comunicazioni ufficiali da parte del Governo su un’eventuale estensione ad altre classi anagrafiche.

TERRITORI SICURI, SCREENING REGIONALE / Il programma regionale di screening gratuito “Territori Sicuri”, pensato per intercettare i casi positivi (soprattutto asintomantici) ed eventuali focolai, farà tappa anche a Monteroni D’Arbia (in provincia di Siena), da martedì 23 a venerdì 26 febbraio 2021. Le postazioni, dove i cittadini potranno recarsi, in modo volontario, per effettuare il tampone gratuito, saranno allestite nel parcheggio degli impianti sportivi nei pressi di Piazza Giacomo Matteotti, e saranno accessibili in orario 9-13 e 14-18.

I cittadini di Monteroni D’Arbia, che vorranno usufruire di questa opportunità, possono già prenotarsi sul portale regionale https://territorisicuri.sanita.toscana.it/#/home , uno strumento che consente di programmare ora e numero di persone da sottoporre ai tamponi gratuiti, evitando così eventuali assembramenti.

Il progetto

“Territori sicuri” è promosso dall’assessorato alla sanità di Regione Toscana con Anci, Upi, Misericordie, Pubbliche assistenze toscane e Croce rossa italiana, insieme agli operatori sanitari, la medicina generale e la pediatria di famiglia, oltre ad Ars Toscana (Agenzia regionale di sanità), alle Asl e alle Società della Salute, con l’obiettivo di contrastare la diffusione del virus, intercettando i casi positivi, soprattutto asintomatici, ed eventuali focolai nascosti tra la popolazione. Prezioso è il contributo delle associazioni di volontariato, come quello dei medici, dei pediatri e degli infermieri, che si sono resi disponibili per l’esecuzione dei tamponi e dei relativi adempimenti.

L’indice di rischio di positività al Sars Cov-2, elaborato da Ars per ogni Comune toscano, consiste in una misura che combina il tasso di positività per 100 mila abitanti nei sette giorni precedenti, ponderato con la velocità di incremento dei casi rispetto alle due settimane precedenti, in modo da evidenziare quali siano i territori che vivono le maggiori criticità. La strategia è quella dell’allerta precoce, per bloccare i contagi prima della loro diffusione.

Il progetto ha già fatto tappa a: Campo nell’Elba (Livorno), Sarteano e Chiusi (Siena), Chiusi della Verna, Terranuova Bracciolini e Sansepolcro (Arezzo), Abetone Cutigliano (Pistoia), Filattiera e Pontremoli (Massa). In ogni Comune si è registrata un’alta partecipazione di cittadini.

A Capraia e Limite (Firenze) il programma di screening si tiene sabato 20 e domenica 21 febbraio, in orario 9-13 e 14-18, nel parcheggio di via Eugenio e Priamo Salani.

Lascia un commento