CORONAVIRUS / 36. Comune di Livorno e Aamps pianificano la sanificazione delle strade. Operazione notturna al via nei prossimi giorni

Focus, Livorno
Comune di Livorno e Aamps stanno pianificando una sanificazione in notturna delle principali vie/piazze della città. Plauso del sindaco Luca Salvetti allo sforzo programmato dall’Azienda e dai lavoratori. 
Con un’operazione congiunta tra Comune e Aamps, dalla prossima settimana in data che sarà comunicata appena possibile, le strade di Livorno saranno prossimamente interessate da un’intensa attività di pulizia straordinaria in notturna con mezzi e attrezzature dedicate. Gli operatori laveranno e sanificheranno le principali vie e piazze cittadine utilizzando appositi prodotti che garantiranno un’efficace azione di prevenzione ambientale e riduzione del rischio nell’ambito del programma di interventi eccezionali necessari ad affrontare l’emergenza Covid-19.  La decisione è stata presa giovedì durante l’Unità di Crisi che si è tenuta presso la Sala Consiglio del Comune di Livorno a cui Aamps era stata invitata a partecipare: “Riteniamo che questa operazione – commenta il  sindaco Luca Salvetti – possa risultare un ulteriore contributo alle limitazioni della diffusione del coronavirus. Mi preme ringraziare in particolar modo Aamps e i suoi lavoratori che hanno proposto la realizzazione di questi interventi straordinari a tutela della nostra città”. 
“Il programma nel dettaglio con indicate le vie-piazze e i giorni-orari d’intervento – aggiunge l’amministratore Unico di Aamps Raphael Rossi – è in fase di realizzazione e sarà anticipatamente condiviso dai nostri tecnici con quelli del Comune e di Asl. Una volta definito lo renderemo pubblico chiedendo ai livornesi la consueta collaborazione, ad esempio spostando momentaneamente le auto o gli scooter in sosta per favorire lo svolgimento delle operazioni”. 
Durante l’Unità di Crisi è stato anche deciso che nei prossimi giorni sarà realizzata una sanificazione degli uffici del Municipio, in linea con quanto già realizzato dalla stessa Aamps presso le proprie strutture.

Lascia un commento