CORONAVIRUS / 25. Livorno, l’appello dell’assessore al lavoro Simoncini alle piccole aziende che hanno già cominciato a licenziare

Focus, Livorno

Appreso da fonti sindacali che, a seguito delle misure restrittive per il contenimento del coronavirus, alcune piccole imprese livornesi hanno cominciato a licenziare il personale, l’assessore comunale al Lavoro Gianfranco Simoncini (sopra il titolo, da YouTube)rivolge un appello al mondo delle piccole e medie aziende.

Mi rivolgo a tutti i datori di lavoro affinché, prima di attuare provvedimenti drastici e lasciare senza occupazione chi invece ne ha bisogno per vivere, attendano il decreto del Governo con le misure di sostegno a imprese e famiglie”.

Mi rendo conto che il momento è estremamente difficile. Ma tra le prossime ore e venerdì – ricorda Simoncini – è annunciatal’emanazione da parte del Governo di misure che, in questa fase di assoluta emergenza, servono a tenere in piedi l’economia del Paese, prevedendo tra l’altro ammortizzatori sociali utilizzabili anche per le micro imprese. Per cui chiedo con forza di attendere alcuni giorni prima di assumere decisioni che, con le misure governative, potrebbero anche essere evitate”.

Ho già fissato per mercoledì 18 marzo 2020 un incontro con i sindacati e le imprese del territorio, proprio per verificare insieme quali saranno concretamente gli aiuti che toccheranno anche alle microimprese del territorio. E’ davvero necessario evitare di prendere decisioni che potrebbero creare danni irreparabili a tante persone e aggravare ulteriormente l’andamento dell’economia cittadina”.

Lascia un commento