wifi

Connessione gratuita più veloce (da gennaio 2019) a Internet. Il Comune cambia il gestore della Rete e aderisce al progetto WiFi Italia It

Livorno

Connessione più veloce e maggiore accessibilità caratterizzano il nuovo corso di RosignanoWiFi, l’accesso gratuito ad Internet fornito dal Comune di Rosignano Marittimo, che da gennaio 2019 cambia il gestore della rete. Tra le novità un sistema più semplice di autenticazione per fruire dei servizi online dell’ente, una maggiore velocità di navigazione, e l’accesso consentito anche agli utenti stranieri. Il miglioramento è dovuto in primo luogo all’adesione del Comune al progetto “WiFi Italia It”, che  permette a cittadini e turisti, italiani e stranieri, di connettersi gratuitamente e in modo semplice a una rete WiFi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale. Grazie all’utilizzo di una App per dispositivi mobili sarà disponibile per tutti un unico e semplice sistema di accesso al WiFi. Inoltre il nuovo affidatario del servizio (Econoetica srl di Bologna, aggiudicazione con D.D. n.  969 del 13/12/18, per un importo di 15.258 euro) effettuerà l’aggiornamento tecnologico degli hot spot – i punti di connessione aperti al pubblico sul territorio – per installare nuovi apparati più performanti.  In pratica l’aumento della banda al Centro Culturale “Le Creste” e negli edifici comunali collegati attraverso la fibra ottica passerà dagli attuali 2 Mbps a 40 Mbps di velocità massima, mentre in tutte le altre zone coperte dal servizio sarà comunque sfruttata al massimo la connettività esistente (7 Mbps). 

La nuova configurazione della rete Internet e l’aumento della banda permetterà agli utenti di avere maggiori vantaggi. Intanto l’accesso si potrà effettuare  tramite l’applicazione da smartphone e l’autenticazione – attraverso le reti wifi.italia.it e wifi4eu – si potrà effettuare  inserendo le credenziali una sola volta, ed avere accesso a tutti i servizi online del Comune tramite SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale per fruire dei servizi offerti dalla pubblica amministrazione con un’identità unica tramite qualsiasi dispositivo.

Nel mese di gennaio dunque, quando verrà dismessa la vecchia struttura e la nuova non sarà ancora a regime, si potranno verificare interruzioni del servizio su tutto il territorio comunale.

Il potenziamento della rete Internet si inserisce nel più ampio programma di mandato del sindaco Alessandro Franchi, che vede il ricorso all’innovazione come leva di sviluppo dell’efficienza, dell’efficacia e della trasparenza dell’organizzazione comunale, nell’ottica di costruire una più ampia offerta di servizi al cittadino e all’impresa. “L’amministrazione in questi anni ha progressivamente messo in atto un piano di accessibilità dei servizi ai cittadini tramite le tecnologie digitali – afferma l’assessora all’innovazione Veronica Moretti – abbiamo adottato una serie di misure per la digitalizzazione e la semplificazione dell’accesso dei cittadini ai servizi pubblici come l’attivazione di SPID, l’adozione della Carta d’Identità Elettronica e il recente subentro nella banca dati dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Speriamo così di aver offerto ai cittadini canali di accesso ai servizi più rapidi ed efficaci, nell’ottica di migliorare la loro qualità della vita e avere più fiducia nella pubblica amministrazione”.

Lascia un commento