I concerti di aprile al Riff Club di Prato: c’è anche Pino Scotto con il suo nuovo album

Prato

Ecco il programma del mese di aprile 2017 al Riff Club di Prato (via Saccenti 31-33, tel. 338 1905349, ingresso soci assi, inizio concerti ore 22).

Ogni sabato + venerdì 22: concerti dalle 22 al RIFF CLUB, Via Dino Saccenti, 31-33 – PRATO. Tel. 338 190 53 49. + Ingresso soci ACSI; nessun biglietto d’ingresso

Sabato 1 e 22 aprile. WONDER JAM @ RIFF CLUB: doppio appuntamento con la JAM ad aprile, il 1 e il 22. La Wonder Jam nasce da un’idea di Giacomo Castellano che, oltre ad organizzarla, fa parte della band residente insieme a Giuseppe Scarpato, Marco Confetti , Marco Polidori. Due chitarristi di altissimo livello e spiccata personalità, la cui diversità stilistica permette di proporre un repertorio vario ed in continua mutazione che spazia a 360 gradi all’interno della storia del rock. Durante il concerto si alternano sul palco diversi ospiti, alcuni annunciati ed altri che si uniscono all’esibizione scegliendo i brani da una lista presente nel locale, aperta a tutti. La magia dell’improvvisazione vola sulle strutture di brani appartenenti a band storiche come Deep Purple, Queen, AC/DC, Beatles ma anche Peter Gabriel, Alanis Morisette, Depeche Mode, Rush, Led Zeppelin. Giacomo punta sulla varietà delle scalette, il locale supporta lo spettacolo con un palco eccezionale, un’atmosfera degna dei migliori locali rock internazionali.

Sabato 8 aprile. RIDE GORILLA – LUCA MARTELLI – DRUM DJ-SET. Una performance inedita , un djset con le più famose canzoni mixate in tempo reale e suonate solo con la batteria. Questo è il RIDE GORILLA, lo spettacolo elettropunk di Luca Martelli www.facebook.com/ridegorilla

Sabato 15 aprile. FABRIZIO FRIGO AND THE FREEZERS. Il gruppo nasce come interprete ufficiale del cantautore surrealista Fabrizio Frigo, ritiratosi da oltre un decennio dalla scena internazionale, rivisitando i brani del maestro in chiave electro-pop. Nel maggio 2012 i Fabrizio Frigo realizzano il loro primo videoclip “Il treno delle 3:00 a.m.”. A gennaio 2013 arriva il primo EP dei Fabrizio Frigo and the Freezers e a gennaio 2015 esce “Donsusai”, il primo LP della band, prodotto dalla Running Dog Production e anticipato dal singolo “Expò-Melò”. Dopo l’uscita parte il “Donsusai tour” che porta la band in quasi tutta Italia per un anno e mezzo. Tante aperture tra cui, Elio e le Storie Tese, Meg, Aucan, Lo Stato Sociale, Nobraino. Nel mentre esce il secondo singolo dell’album “La Noia” e il videoclip del brano vince il premio come miglior videoclip dell’anno. La band esce dal tour con nuove idee che prendono forma grazie alla vittoria del concorso Toscana 100 band e alla produzione artistica di Pietro Paletti della Sugar. Il nuovo disco segna la svolta gialla per la band e uscirà a inizio 2017.

Venerdì 21 aprile. Ospite Speciale: MAURIZIO ‘DR. FEELGOOD’ FAULISI di Virgin Radio – DJSET. Dalle 19 alle 21 si terrà un seminario di 2h dove ‘Dr.FeelGood’ racconta la genesi del Rock’n’Roll. Un affascinante viaggio pieno di aneddoti e storie da una delle voci più belle dell’etere! In tarda serata DR.FEELGOOD salirà in consolle per una bella rockoteca da ballare.

Sabato 22 aprile. OVERLOAD LIVE! + LUCILLE DJSET. Fiorentini, si ispirano a band come Lynyrd Skynyrd, Allman Brothers, Led Zeppelin e ZZ Top. Propongono un mix di Hard Rock & Southern Rock! da ascoltare! Rock on!

Sabato 29 aprile. PINO SCOTTO col suo nuovo disco “LIVE FOR A DREAM”. 16 brani live e 2 inediti per un viaggio nella carriera dell’artista, dai suoi esordi ad oggi. A due anni di distanza da “Vuoti Di Memoria”, è uscito “LIVE FOR A DREAM” (Nadir Music su licenza Valery Records), il nuovo album di PINO SCOTTO. Il disco, disponibile in digital download, sulle principali piattaforme streaming e nei negozi tradizionali, è composto da 2 inediti e 16 brani live registrati in studio che ripercorrono l’intero percorso musicale dell’artista, dai suoi esordi con i Pulsar, passando per i Vanadium, i Progetto Sinergia e i Fire Trails fino alla sua attuale carriera da solista. Come nei lavori precedenti, anche in “LIVE FOR A DREAM” Pino Scotto ha ospitato numerosi artisti di rilievo nel panorama italiano e internazionale, amici che hanno collaborato con lui nel dare nuova linfa a grandi classici della sua carriera trentennale: le band Strana Officina, Sadist, Ritmo Tribale, Destrage, Olly & The Soulrockets; i vocalist Roberto Tiranti, Fabio Lione e Ambramarie; i chitarristi Stef Burns, Steve Angarthal, Igor Gianola, Dario Cappanera, Filippo Dallinferno, Ale “Fuzz” Regis; i batteristi Rob Iaculli, Alex Mansi, Marco di Salvia; i bassisti Dario Bucca e Ciccio Li Causi; i tastieristi Alex Del Vecchio e Maurizio Belluzzo; la violinista Valentina Cariulo e l’armonicista Fabio Treves.

Lascia un commento