Comune di Rosignano Marittimo, proroga degli attestati ISEE per il Pacchetto Scuola

Livorno

ATTESTATI ISEE “Pacchetto Scuola”

L’Amministrazione comunale di Rosignano Marittimo  informa che la Regione Toscana, considerata l’attuale situazione derivata dalla normativa emanata per il contrasto e la gestione dell’emergenza epidemiologica Covid-19, ha deciso  – con delibera della Giunta Regionale n. 616 del 18/05/2020 – di prorogare fino al termine di presentazione delle domande per  l’ottenimento dell’incentivo economico “Pacchetto scuola”, gli attestati Isee presentati nell’anno 2019, qualora le famiglie interessate non siano ancora in possesso degli attestati per l’anno 2020.

Il richiedente dell’incentivo è comunque sempre responsabile di un eventuale utilizzo dell’attestazione presentata, qualora si siano modificate le sue condizioni reddituali o di stato civile, in modo da determinare la perdita del diritto, pena l’applicazione delle sanzioni, anche penali, previste in merito dalla legge anche per eventuali abusi di utilizzo in carenza dei requisiti prescritti dalla legge (artt. 75 e 76 del D.P.R. 445/2000 e s.m.i.).

Nella domanda per l’ottenimento dell’incentivo “Pacchetto scuola” anno 2020/2021 è possibile, pertanto, indicare il valore Isee 2019 nel caso non risulti possibile, entro la data di scadenza del bando, essere in possesso dell’attestazione Isee 2020.

Si ricorda che quanto dichiarato sarà oggetto di controllo da parte del competente ufficio comunale.

UDIENZE E DEPOSITO ISTANZE IN TRIBUNALE

L’Amministrazione comunale informa i cittadini che, per evitare assembramenti e rispettare le normative anti Covid-19, sul sito del Tribunale di Livorno sono stati pubblicati gli orari delle cause del Tribunale civile e penale e degli uffici del Giudice di Pace di Livorno, Cecina, Piombino e Portoferraio. È importante ricordare il numero della propria causa perché online verranno resi noti solo i nomi degli avvocati.

Chi deve depositare, presso il Tribunale di Livorno, atti o istanze nei procedimenti di tutela, curatela, amministrazione di sostegno già pendenti possono continuare a utilizzare il seguente indirizzo mail: volontariagiurisdizione.tribunale.livorno@giustizia.it

Ricorsi e istanze, invece, possono essere regolarmente depositati presso l’Ufficio del Giudice di Pace di Cecina o di Piombino.

Anche chi non ha la possibilità di utilizzare la mail per depositare gli atti nei procedimenti già pendenti può avvalersi di questa opportunità.

Sul sito del Tribunale è presente anche l’elenco degli uffici di cancelleria nei quali è possibile recarsi nel pomeriggio.

 

Lascia un commento