Comune di Rosignano, al via gli interventi di potatura e di taglio dell’erba

Livorno

Nonostante i ritardi dovuti per cause di forza maggiore all’emergenza Covid-19, il Comune di Rosignano si sta muovendo su vari fronti per provvedere allo sfalcio dell’erba e alla gestione del verde. In particolare, le aree verdi di pregio sono state affidate a Scapigliato srl; le banchine stradali saranno gestite dal Consorzio di Bonifica, che è già operativo nella zone di Castiglioncello e Rosignano Solvay e che dalla prossima settimana metterà in campo più squadre contemporaneamente per garantire maggior efficienza su tutto il territorio comunale; gli sfalci dell’erba più urgenti e le potature di rami pericolanti sono stati affidati direttamente alla ditta Giglio, attiva già dal 4 maggio, primo giorno della così detta “fase due”. Un ulteriore affidamento diretto per lo sfalcio e le potature è stato assegnato alla ditta Carro che sarà operativa da lunedì 18 maggio. Nel frattempo è in corso l’espletamento la gara per la manutenzione del verde pubblico, che sarebbe dovuta scadere il 31 marzo scorso, ma è stata prorogata ad inizio maggio a seguito dell’emergenza Covid-19. Per quanto gli alberi ad alto fusto, è terminata la stagione di potatura, ma il Comune di Rosignano Marittimo ha concordato con il Servizio fitosanitario della Regione Toscana di poter terminare la potatura dei platani alle Morelline ed alcuni interventi previsti nelle frazioni collinari. Degli interventi già previsti ed affidati alla ditta Castorani rimarranno da potare a ottobre i pini di via delle Spianate e alle scuole a Castiglioncello.

Lascia un commento