Comune di Livorno, un piano per contrastare la diffusione delle zanzare. I consigli per i cittadini

Livorno

Comune di Livorno e AAMPS hanno avviato un programma di interventi per contrastare la diffusione delle zanzare su tutto il territorio cittadino. Il piano tecnico operativo, che si articola in una serie di azioni mirate in luoghi pubblici, durerà fino al mese di ottobre.

Sono previsti trattamenti larvicidi nelle fognature bianche per i focolai individuati vicini ai marciapiedi, nei ristagni d’acqua e nei parchi pubblici, e trattamenti adulticidi per una disinfestazione mirata in luoghi dove si registra la presenza di esemplari adulti con particolare densità.

Le attività sono realizzate senza l’uso di sostanze chimiche potenzialmente dannose per l’ambiente e/o per le persone ma con prodotti naturali autorizzati dal Ministero della Salute innocui anche per la vegetazione e le colture.

Per segnalazioni, richieste di informazioni o di intervento: numero verde 800-031.266 (da rete fissa), tel. 0586-416350 (da rete mobile), www.aamps.livorno.it, ddd@aamps.livorno.it, facebook/twitter/APP (“Aamps Livorno”).

 

I CONSIGLI PER I CITTADINI
Per tenere lontane le zanzare Comune e AAMPS ricordano che ogni singolo cittadino può attivarsi adottando alcuni semplici accorgimenti:

1) Non lasciare i contenitori dove può ristagnare l’acqua piovana.
2) Vuotare spesso i contenitori disperdendo l’acqua sul terreno.
3) Coprire i contenitori con acqua usando una zanzariera.
4) Posare intorno ai vasi un filo di rame non isolato.
5) Controllre le grondaie e, se ostruite, pulirle.
6) Fontane e vasche: collocare pesci rossi o gambusie.
7) Inserire nei tombini e nei pozzetti le pasticche antilarvali.
8) In presenza di larve o focolai contattare esperti del settore per eliminarle.
9) Nei cimiteri: non lasciare vasetti inutilizzati.
10) Nei cimiteri cambiare con frequenza l’acqua utilizzando fiori freschi.

Lascia un commento