Comune di Bibbona, confermati i contributi per l’acquisto dei libri di testo. L’importo complessivo è di 12mila euro

Livorno

Confermati, anche per l’anno scolastico 2020/21, i contributi economici per l’acquisto dei libri di testo: la giunta del Comune di Bibbona ha varato il provvedimento che va incontro alle famiglie “nonostante le difficoltà economiche che gli Enti locali – sottolinea il sindaco Massimo Fedeli – attraversano in questo particolare momento a seguito dell’emergenza sanitaria in corso”.

La provvidenza economica approvata è destinata a coprire le spese di acquisto dei libri, il cosiddetto ‘buono libri’, per gli studenti iscritti alla scuola secondaria di primo grado ‘Cielo d’Alcamo’ per l’anno scolastico 2020/21. “Si tratta di un contributo unico, senza distinzioni delle condizioni socio-economiche, destinata a tutti – specifica l’assessore alle politiche sociali Francesco Spinelli – gli studenti e finalizzata a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica e, in particolare, all’acquisto di libri scolastici”. L’erogazione della concessione economica avverrà dietro presentazione di ricevuta/fattura oppure degli scontrini fiscali originali attestanti la spesa sostenuta, accompagnati da nota contenente la descrizione dettagliata dei libri di testo e relativo importo, debitamente quietanzata. L’importo complessivo del beneficio economico per la fornitura di libri di testo è pari a 12mila euro.

Lascia un commento