“Come tanti fili d’erba”: al Santa Maria della Scala di Siena l’atto unico con Tiziana Bagatella dedicato agli anni giovanili di Pasolini. Il 10 novembre alle ore 21

Giovedì 10 novembre 2022 alle ore 21, nella Sala Sant’Ansano del Santa Maria della Scala di Siena, è di scena l’attrice friulana Tiziana Bagatella con la rappresentazione dell’atto unico dedicato agli anni giovanili di Pasolini Come tanti fili d’erba, tratto dal monologo “Radici” di Francesco Ricci (durata 60 minuti circa, ingresso gratuito). Nel corso della sua infanzia durante i mesi estivi, in maniera continuativa a partire dal 1943, e fino al 1950, Pier Paolo Pasolini visse in Friuli, terra d’origine della madre, Susanna Colussi. È a quella stagione che risalgono la scoperta del mondo popolare e di una lingua vergine, la passione per la pittura e per la poesia, l’impegno in politica, la morte dell’amato fratello Guido, la pratica dell’insegnamento. L’iniziativa è inserita nell’ambito del festival “Un giorno d’Autunno. Pier Paolo Pasolini 1922 – 2022” promosso dal Comune di Siena e curato da Toscanalibri.it in collaborazione con la Biblioteca comunale degli Intronati, il Cinema Pendola e il Santa Maria della Scala, direttore artistico Francesco Ricci.

Nella foto: Pier Paolo Pasolini

Per info e programma completo www.toscanalibri.it | www.sienacomunica.it

Lascia un commento