Foto Abiti dello Stupro PIetrasanta

“Come eri vestita?”, la mostra-choc con gli abiti delle donne stuprate. Partita dal Kansas arriva anche a Pietrasanta

Focus, Versilia

Gli abiti dello stupro in mostra nel Chiostro di S. Agostino. La mostra choc “Come eri vestita?” promossa dall’Università del Kansas e portata in Italia dall’associazione Libere Sinergia che in questi mesi sta facendo il giro del paese attraverso il circuito di Torano Notte e Giorno racconta attraverso la testimonianza degli abiti le storie e la testimonianza delle donne che hanno subito violenze da mariti, amanti, fidanzati, sconosciuti. Gli abiti arrivano a Pietrasanta in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne ad accompagnare un weekend ricco di contenuti attivi e riflessioni tra incontri, approfondimenti, reading, dimostrazioni di autodifesa e corsi per imparare a difendersi con l’ausilio dello spray antiaggressione che sarà regalato a tutte le donne.

Le iniziative, promosse dal Comune di Pietrasanta e dalla Commissione Pari Opportunità, Sandra Da Prato, sono in programma tra sabato 24 e domenica 25 novembre 2018 nel Chiostro di S. Agostino ad ingresso libero. “Si tratta di iniziative molto forti nei toni e nei contenuti – spiega Elisa Bartoli, vice sindaco ed Assessore al Sociale – ma è probabilmente anche l’unico modo per arrivare alla pancia e alla testa delle persone per che la violenza nei confronti delle donne, soprattutto tra le mura domestiche e il dramma del femminicidio è una vergogna per un paese come il nostro. Vogliamo parlare allo stomaco ma vogliamo anche dare strumenti efficaci per difendersi da chi non riconosce la parità e da chi tenta di umiliare il corpo femminile. Saranno due giorni intensi e che sono certa arriveranno dritti al bersaglio”.

Non ci saranno solo gli abiti dello stupro in mostra ma anche una serie di incontri ed interventi concentrati nella giornata di sabato 24 novembre con medici, esperti, rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni che lottano contro la violenza sulle donne come la Casa delle Donne ed il Codice Rosa dell’Ospedale Versilia e testimonianze toccanti come il reading a cura di Giorgia Morese e la presentazione di Emma Castè. “Ci sarà anche una dimostrazione di difesa personale che sarà tenuta da Mirco Ramacciotti – conclude la Bartoli – e di uso dello spray al peperoncino, uno strumento molto efficace che sta nella borsetta e che regaleremo a tutte le donne presenti”.

Lascia un commento