IMG_6177

“Cinque” (prodotto da Cuoio di Toscana) alla Festa del Cinema di Roma, Caterina Murino star del red carpet. Con fotogallery

Moda e Artigianato, Pisa

È stata Caterina Murino una delle protagoniste del red carpet del secondo giorno della Festa del Cinema di Roma all’Auditorium Parco della Musica. Murino, ex bond girl in Casino Royale, era presente per promuovere il fashion film “Cinque”, prodotto da Cuoio di Toscana, consorzio leader nella produzione di cuoio da suola, distretto conciario che ha il cuore tra San Miniato e Santa Croce. Il cortometraggio, per la regia di To Guys, ideato da Michele Pecchioli, è dedicato alle eccellenze del Made in Italy, ed è stato presentato in prima assoluta nella Sala Sinopoli, davanti a un folto pubblico, tra cui Giorgio Napolitano, ex Presidente della Repubblica, e all’archistar Renzo Piano.

A seguire, è stato proiettato “Una questione privata”, tratto dal romanzo postumo di Beppe Fenoglio, alla presenza del regista Paolo Taviani e dei protagonisti Luca Marinelli, Valentina Bellè e Lorenzo Richelmy.

Per Cuoio di Toscana, sia sul red carpet che in sala, presenti Caterina Murino, il musicista Francesco Tristano, l’attore Alessio Sardelli, Michele Pecchioli e la delegazione di Cuoio di Toscana, con il presidente Antonio Quirici, i consiglieri Massimo Caponi, Michele e Nicola Matteoli, il direttore di Unic Fulvia Bacchi, il direttore di theMicam Paolo Borghini e il presidente di Assomoda Giulio di Sabato.

La serata è poi proseguita in via Veneto, la strada della “Dolce vita”, per uno speciale appuntamento presso il ristorante Cafè Doney: l’Executive Chef James Foglieni ha composto un menù speciale dedicato a Roma. Tra gli ospiti della serata, organizzata da Cuoio di Toscana, oltre alla delegazione del film Cinque e del film dei Taviani, i rappresentanti delle maggiori case di moda internazionali, tra cui Bulgari, Chanel, Gucci e Yves Saint Laurent.

Cuoio di Toscana è un cuoio da suola unico ottenuto con concia lenta al vegetale, un processo antico basato sull’utilizzo di tannini naturali ricavati dal legno di castagno, mimosa e quebracho. Il marchio nasce con l’obiettivo di farsi portavoce nel mondo del distretto conciario. Per ulteriori informazioni cuoioditoscana.it

 

 

 

 

 

Lascia un commento