Cinque anni fa la morte di Carlo Azeglio Ciampi, grande livornese. Dalla Banca d’Italia alla Presidenza della Repubblica

Cinque anni fa, il 16 settembre del 2016, si spegneva il decimo presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, eminente livornese.

Ciampi è stato Governatore della Banca d’Italia, Presidente del Consiglio dei Ministri, Ministro del Tesoro e Ministro del Bilancio. E’ stato il primo Presidente del Consiglio e primo Capo dello Stato non parlamentare nella storia della Repubblica. E’ stato anche Governatore Onorario della Banca d’Italia.

“Ricordare la figura di Carlo Azeglio Ciampi è un onore. Il Presidente emerito ha dato lustro alla città di Livorno in tutto il mondo ed è sempre rimasto legato alle sue origini labroniche. Per questo è doveroso per la città rendergli omaggio nel giorno della sua morte. Da due anni, inoltre, uno dei luoghi simbolo di Livorno, la Rotonda di Ardenza, gli è stato dedicato”.

Il giorno 2 novembre, commemorazione di tutti i defunti, l’Amministrazione comunale deporrà un mazzo di fiori alla cappella della famiglia Ciampi, al cimitero della Misericordia, dove è sepolto Carlo Azeglio, seguendo una comunicazione della Presidenza della Repubblica, che ogni anno invia, ai Prefetti delle città dove sono sepolti gli ex Presidenti, una lettera di invito ad onorarne la memoria.

Lascia un commento